Utente 210XXX
In data 14/06/2011 ho effettuato un'ecografia cardiaca (ecocardiografia) con le seguenti diagnosi:

VENTRICOLO SX
diametro diastolica 38 mm.
diametro sistolico 25 mm.
spessore setto 13 mm.
spessore p.p. 8 mm.
frazione di eiezione 65 %

Commento: NORMALE CIENTICA SEGMENTARIA

VENTRICOLO DX: SEVERA DILATAZIONE
diametro 50 mm.
spessore pr. libera 8 mm.

ATRIO SINISTRO: NORMALI DIMENSIONI
diametro 35 mm.

AORTA: LIEVE DILATAZIONE
diametro bulbo 40/40 mm.
apertura lembi
flusso anterogrado normale
gradiente max 6 mmHg
gradiente medio 3 mmHg
flusso rigurgitante LIEVE

MITRALE: LEMBI FINI E MOBILI
area 2D ampia
flusso anterogrado normale
rapporto E/A < 1
flusso retrogrado LIEVE

TRICUSPIDE Dislocazione inferiore del lembi di 22 mm come da anomalia di Ebstein

flusso anterogrado normale
flusso retrogrado severo
press. sist. V.D. 35 mmHg

POLMONARE LEMBI FINI E MOBILI

flusso anterogrado normale

CONCLUSIONI:

Severa dilatazione del ventricolo destro che mostra dislocazione inferiore della valvola tricuspida con mal coaptazione e insufficienza di grado severo, come da anomalia di Ebstein. Assenza di comunicazioni interventricolari o iter atriali con i limiti della metodica in uso.
Ventricolo sx di normali dimensioni e volumi, normale cinetica segmentaria e funzione sistolica.
Disfunzione diastolica di I tipo.
Lieve insufficienza mitralica da fibrosi dei lembi.
Insufficienza aortica lieve moderata.
Lieve dilatazione del bulbo aortico e l'aorta eascendente.
Assenza di versamento pericardico.

SI CONSIGLIA ESEGUIRE ECOGRAFIA TRANSESOFAGEA E VISITA DI CONSULENZA CARDIOCHIRURGICA PER EVENTUALE CORREZIONE DELLA PATOLOGIA VALVOLARE.

In conlusione cosa significa tutto ciò e quali le possibili consequenze? Quali le eventuali terapie o interventi?

PS. SOGGETTO IN CURA IPERTENSICA E COLESTEROLEMIA

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se i dati fossero confermati e' opportuno che lei consulti il centro cardiochirurgico piu' vicino per programmare un interventi di correzione.
La malattia di Ebstein infatti e' gravata da un elevato rischio di aritmie potenzialmente letali.
Cordialmente
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Iaci
32% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2010
Sono assolutamente in accordo con il collega Cardiologo.

Una patologia di questo tipo provoca scompenso cardiaco a carico delle sezioni destre, peggiorando nel tempo la sua qualità di vita e manifestandosi con astenia ed affanno ingravescente.

Credo sia assolutamente indicato un ricovero in cardiochirurgia per completare iter diagnostico e valutare tutti i parametri cardiaci in vista di un probabile intervento di sostituzione tricuspidale.

Rimango a disposizione per qualsiasi chiarimento.
GI