Utente 218XXX
in questi ultimi 3 anni , con 3 medici dermatologici esperti mi hanno dato diagnosi con cure diverse ma senza risultati....

soffro cosi dicono di Follicolite, o dermatite seborroica, o di acne ,
tra gentalyn beta , travacort, falvin antimicotico puro, eau thermale avene,
cicalfate ,e infine la pasta di hofman , a tutto oggi sia sulla schiena che sul petto la situazionenon è migliorata, dimenticavo anche il tetralysal 300 mg 30cp 1 mese.,ma niente..
la mia domanda è questa:
perchè le creme non si possono rendere mutuabili come gli antibiotici?
infine non esiste un esame per capire da dove mi vengono fuori questi puntini rossi grossi?
grazie a chi mi risponde!!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

Ammesso che si parli di acne del dorso e del tronco (non specifica altro) sappia che ad oggi consono terapie efficacissime e anche causali, adottabili anche e soprattutto dopo l'insuccesso di altre terapie.

Saluti
[#2] dopo  
218132

dal 2011
si , ma dottore Laino , mi perdoni , ma non ha risposto alle mie domande a cui sono interessato:che riporto qui.

perchè le creme non si possono rendere mutuabili come gli antibiotici?


non esiste un esame per capire da dove mi vengono fuori questi puntini rossi grossi?

se non può rispondere lascio gli altri colleghi la parola
saluti
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Premesso che non devo lasciare la parola a nessuno perché tutti i medici possono rispondere in qualsiasi momento le aggiungo:

Alcune creme sono mutabili: chieda al suo medico di base omal dermatologo.

La visita dermatologica e' il metodo per far diagnosi nessun altro.'come detto. Non e' colpa mia se ancora non ha avuto soddisfazione!

Saluti ancora.