Utente 189XXX
Gentili dottori, mi sono sottoposto a un intervento di correzione della miopia con prk. a due mesi dall' intervento la mia visione è buona ma non ottimale. Ho qualche difficoltà a mettere a fuoco oggetti e scritte lontane. E negli ultimi 15 giorni si è aggiunto un fenomeno nuovo che mi preoccupa un po', con un occhio vedo gli oggetti leggermente "sdoppiati a destra", me ne accorgo in particolar modo quando guardo luci di notte, lampioni , semafori ecc... oppure figure lineari verticali come pali, tubi ecc... sono un po' preoccupato, non vorrei dipendesse dal fatto che quest estate al mare qualche volta ho dimenticato di mettere gli occhiali da sole, e mi tormento pensando al fatto che ciò avrebbe potuto causare una cicatrizzazione anomale o cose del genere. Vi pregherei di rispondermi prima che inizi a inventare diagnosi e famri prendere dai sensi di colpa :) sono un po' preoccupato lo ammetto.
Cordialmente,
Daniele
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
Direi che il rischio di una anomala cicatrizzazione o di una alterazione della ricostruzione epiteliale c'e' sempre soprattutto se non si seguono le indicazioni del medico oculista( occhiali da sole e tante lacrime artificiali)
Ma non escludiamo anche lo stress che a volte può dare sintomatologie simili per problemi di natura maculare,
Esegua appena può una valutazione clinica approfondita!
[#2] dopo  
Utente 189XXX

Iscritto dal 2011
grazie mille, ho una visita di controllo l'11 settembre, secondo lei devo forzare i tempi? mi puo' chiarire cosa intende per "natura maculare"? se la causa fosse lo stress la sintomatologia sarebbe temporanea giusto? spero di non essere troppo esigente, di nuovo grazie.