Utente 981XXX
buongiorno gentili dottori volevo chiedervi ancora un consiglio riguardo al mio problema non avendo avuto in precendenza molte risposte.visto che ho avuto un po di problemi ultimamente volevo avere consigli su qualche esame che possa escludere la presenza di problemi fisici prima di recarmi da uno psicologo.il mio problema e molto strano perche a volte ho problemi altri riesco invece benissimo, ho gia fatto una visita da un andrologo e lui dice che il mio è un problema di testa, ho 24 anni le ormonali sono ok ora vorrei quasi tornare a fare una visita pero a questo punto non so bene come affrontare il problema perche ci sono volte che riesco benissimo e il piu e il momento della penetrazione perche una volta che poi questa è avvenuta mantengo bene l'erezione e non ho piu difficolta.Secondo voi è possibile che l'ansia provochi certi disturbi? tornando da un'andrologo come potrei spiegargli la mia condizione che sembra strana persino a me? la mia morosa dice che sono castelli che mi sono costruito io, il fatto è che ultimamente affronto i rapporti con molta ansia e forse questo e motivo delle mie difficolta.
vi ringrazio in anticipo per qualche cortese risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la disfunzione erettile ha sempre una caratterizzazione psicologica che un esperto andrologo da quantizzare con una diagnosi completa.Ci aggiorni in seguito.Cordialità
[#2] dopo  
Utente 981XXX

Iscritto dal 2009
da un'andrologo sono gia stato ma non ho risolto molto forse dovrei provare a orientare la cura da un sessuologo-psicologo piuttosto.oppure ci sono altri esami che sarebbe bene fare durante una visita per escludere problematiche di natura organica?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...per questo parlavo di un esperto andrologo che sappia come approfondire la diagnosi e quantizzare l'impegno psicologico.E' un errore pensare che la disfunzione erettile sia di natura organico/funzionale o psicologica,bensi' e' da considerarsi di tipo misto.Eviti il faidate e approfitti della disponibilita' e saggezza dimostrata dalla Sua partner.Cordialita'
[#4] dopo  
Utente 981XXX

Iscritto dal 2009
gentile dottore la ringrazio innanzitutto per la cortese risposta.quindi in base alla sua esperienza e alla mia sommaria descrizione lei pensa possano esserci delle cause organiche oltre che psicologiche? pero avessi problemi organico/funzionali non dovrebbero esserci volte in cui riesco bene o no? lei esclude che l'ansia possa essere l'unica causa di tutto?
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...mi riferisco alla necessita' di porre una diagnosi oggettiva,sulla quale basare i propri comportamenti e le aspettative.cordialità