Utente 222XXX
Salve a tutti .. sono in cura per disturbo bipolare dal 1984 .. nel 1997 mi hanno prescritto Litio e Zyprexa .. è andato tutto bene fino ad un paio d'anni fa, periodo in cui la mia potenza sessuale ha iniziato a venir progressivamente meno .. ho letto diverse recensioni sulla Rete intuendo che sia sugli uomini che sulle donne, a lungo andare inibisce la sessualità .. apparentemente, sembrerebbe di capire che c'è un ritorno alla normalità dal momento in cui il farmaco viene espulso dall'organismo .. oggi mi chiedo se si potrebbero verificare situazioni di irreversibilità, attenendocisi alla storia clinica del farmaco che inizialmente veniva presentato come una "deliziosa caramella" e che in realtà nel lungo periodo fa quasi passare la voglia di vivere .. Grazie ..!

[#1]  
Dr. Alex Aleksey Gukov

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2010
Gentile utente,
l'Olanzapina ("Zyprexa" è il nome commerciale) effettivamente inibisce la funzione sessuale. Negli uomini tali effetti sono più reversibili rispetto alle donne. Bisogna che lo specialista dal quale Lei è seguito valuta attentamente lo stato di compenso del Suo disturbo, perché, se si tratta del Disturbo Bipolare, la terapia essenziale sarebbe soprattutto il Litio, mentre l'Olanzapina (Zyprexa) anche essa ha l'indicazione nel Disturbo Bipolare, ma è da valutare se al giorno d'oggi è necessaria una terapia con due stabilizzatori. Molto importante non prendere decisioni da soli e non appoggiarsi sui consigli ricevuti via internet, ma farlo valutare dallo specialista che La segue e che possa monitorare l'andamento della Sua malattia.

Rispetto alla sessualità, è anche importante valutare la Sue abitudini di vita, ad esempio anche il consumo di alcool e di tabacco inibisce la sessualità. Possono esserci più fattori, non solo il farmaco.

Dr. Alex Aleksey Gukov


[#2] dopo  
Utente 222XXX

Egregio Dottor Gukov,
ho molto apprezzato il suo intervento
e la ringrazio ..

In questo momento, ritengo che il paziente debba essere informato all'inizio della terapia, circa le complicazioni che il farmaco possa determinare .. Ad esempio, sullo Zyprexa, l'esperienza Clinica è al corrente di quanto possa capitare come di recente nel mio caso .. Sono consapevole che quasi certamente mi riprenderò, ma non è detto, come non è detto che non ci vorranno dei mesi .. In questo caso : se dovessi cercare gli specialisti che mi hanno impartito la prescrizione? Un'impotenza innaturale, può far perdere le staffe più della stessa vecchiaia ../Grazie

[#3]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Gentile utente,

il trattamento prescritto aveva ed ha lo scopo di fornirle un miglioramento nella sfera psichica e, pertanto, la prescrizione è congrua per i sintomi da dover trattare.

La riduzione della potenza sessuale può essere anche dovuta ad aumento della prolattina che può far dosare nel sangue, e che, una volta ridotta, può portare ad un miglioramento della sua vita sessuale assumendo lo stesso olanzapina.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#4] dopo  
Utente 222XXX

Gentili Signori Professionisti, è eccellente da parte Vostra tenere in considerazione le mie richieste. Ciò che non digerisco, nel sistema terapeutico, è che io non abbia chiesto ai Vostri colleghi di essere ridotto all'impotenza e nessuno, da parte mia ha domandato di essere portato all'ipertensione che, caso strano, a seconda del tipo di cure, può confermare l'impotenza .. Per questo motivo, se non risolverò i miei problemi al più presto, oppure non si prometteranno miglioramenti, a rigore, sosterrò uno scandalo opinionistico per essere azzerata la libertà dei terapeuti, di sostenere che un male sia più importante di quelli che potrebbero seguire ../Grazie

[#5]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
[#6] dopo  
Utente 222XXX

nel mio ultimo commento non era necessario
constatare un eventuale suggerimento, in tutti i casi La ringrazio ..

[#7]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003