Utente 600XXX
Salve a tutti,
da sempre ho dei seri problemi di irritazione con la barba e con i baffi.

Quando mi rado (rasoio, rasoio elettrico, gel da barba, schiuma, schiuma con pennello, sapone, sapone antibatterico, addirittura ho provato a secco per la disperazione) i bulbi piliferi mi si irritano e mi spuntano dei brufoletti parecchio antiestetici (alcuni col puntino bianchi, gli altri solo rossi) ai lati del mento, ai lati della bocca e sul collo (ai lati del pomo d'adamo in special modo) a prescindere che sia caldo, freddo, ecc.
Ho usato creme per pelli sensibili, prodotti pre e post barba, nulla di nulla.

Stesso problema se lascio crescere la barba e i baffi, il prurito è forte e i bulbi si irritano, spuntando brufoletti (con pallino bianco o solo rossi) molto antiestetici.

In questi giorni mi è venuta una voglia irresistibile di farmi crescere i baffi e la situazione è catastrofica, sono apparsi brufoletti prima rossi, poi con pallini bianchi, che non vanno via neanche dopo una settimana. In farmacia mi hanno consigliato alcuni prodotti per pelli ipersensibili ma nulla da fare, hanno fatto semplicemente da palliativo. Infine mi è stata consigliata una crema cortisonica, ma anch'essa ha palliato poco

Mi hanno consigliato anche una crema cortisonica, ma l'idea di usare del cortisone mi fa paura e vorrei evitare!

Spero possiate aiutarmi, non so più dove sbattere la testa

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Carlo Mattozzi
28% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, premesso che il cortisone applicato sul volto e senza indicazione di un dermatologo può avere più effetti negativi che positivi (acne da steroidi, teleangiectasie etc.), per valutare il suo problema è necessaria una visita dermatologica e non l'applicazione di presidi più o meno validi senza una precisa prescrizione medica.
Saluti