Utente 206XXX
Salve vorrei domandare un qualcosa che forse su internet hanno gia domandato molti, ma non mi pare su questo sito. io fumavo da 3 anni, in maniera molto lieve e senza mai essere dipendente in alcun modo, fumavo all'incirca una sigaretta al giorno per circa 3 mesi, dopo questo periodo ero spaventato dal rischio del tumore e smettevo per circa 3-4 mesi, fumando magari in questo lasso di tempo una sigaretta la settimana quando mi veniva offerta. dopo tornavo a fumare sempre comunque con queste modalità circa e dopo a rismettere di nuovo, una media massima di una sigaretta al giorno forse anche meno in questi 3 anni quindi.
ora io vorrei un parere... sinceramente a me piace fumare cosi poco, ma ho deciso di smettere poiche' se da un lato mi piaceva, ero costantemente e sempre impaurito dal pensiero di sviluppare un tumore, anche se da un lato ogni tanto mi capita di ricomprare le sigarette e quindi vorrei fumare, se pure in maniera lieve.

io vorrei chiedere se fumare una sigaretta al giorno mi possa realmente danneggiare, oppure se le mie sono solo paranoie e non e' il caso di stare male, colpevolizzarsi o terrorizzarsi per aver fumato una sigaretta.
qual'e' la verità? il fumo in queste condizioni cosi lievi e' dannoso?
[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIBO VALENTIA (VV)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Il fumo è sempre dannoso. Ovviamente fumando una dose minima come lei riferisice tale rischio risulta nettamente ridotto.

Tranquillo



Cordiali saluti
[#2] dopo  
206236

dal 2015
ho capito grazie, allora mi fumerò questa sigaretta al giorno cercando di non colpevolizzarmi troppo... addirittura credo di essermi inventato una tosse psicologica, nel senso che tossico sempre nonostante abbia fumato una dose minima di sigarette in vita mia. riguardo questa tosse e' come se sentissi di tossire, ma se mi sforzo di non farlo per molto tempo non ne sento lo stimolo. credo fosse una cosa psicologica, forse convinto che me la faccia venire il fumo essendo stato io da piccolo un pò allergico agli acari con occhi rossi, e asma se ne venivo a contatto.
[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIBO VALENTIA (VV)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Auguroni.
[#4] dopo  
206236

dal 2015
La ringrazio, ola mia paura si e' presentata sabato scorso: avevo la febbre a 38, con un forte raffreddore e tanto catarro, e ho espulso muco pieno di sangue dal naso e dalla bocca, solo due volte. Nei 3 giorni successivi la febbre si e' abbassata intorno al 37 e mezzo e ogni tanto il muco era un pò sporco di sangue, ma in maniera molto inferiore rispetto a sabato scorso. Oggi e' passata una settimana e la febbre e' quasi del tutto sparita, ho intorno al 36.7-37, anche se la mia preoccupazione e' che a volte il nel muco e' presente una leggera parte di sangue c'e' da preoccuparsi o e' normale?
la ringrazio per l'aiuto
[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIBO VALENTIA (VV)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
In presenza di tracheite è normale che ci possano essere nell'escreato he elimina con la tosse deboli tracce ematiche.

Non vedo motivi di preoccupazione.


Saluti


[#6] dopo  
206236

dal 2015
Ok la ringrazio per l'aiuto
[#7] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIBO VALENTIA (VV)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Molto bene. Auguroni.