Utente 150XXX
Sono fabio avevo gia' chiesto il vostro consulto circa 1 anno fa per il ca 19.9 elevato.
mia madre,70 anni, ha il ca 19.9 sempre elevato
continua a fare controlli periodici (ogni 3 mesi) : tac,colon,gastro,rx torace ecc.
gli ultimi sono stati fatti a settembre; gastro e colon con biopsia NEGATIVI
dal momento che il valore e' sempre 280,190 ecc la dott.sa ha detto che mi mamma doveva ripetere il solo esame del ca.19.9 ogni 2 mesi per tenerlo monitorato e la prossima visita e' a febbraio.
La situazione e' questa:
a settembre il valore era 220
a novenbre il valore era 108 (eravamo molto contenti)
oggi ha ritirato l'esame ed e' 590

e tre anni che il valore oscilla tra 300 e 100 (solo questa volta e' piu' alto)
non so piu' cosa pensare.

grazie
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Credo che si debbano dare le stesse risposte dell'anno scorso e poichè dopo quasi un anno non è stata dimostrata una causa tumorale , c'è una ragione in più (anche se va dimostrata) per pensare ad un "falso positivo" o un incremento dei valori da causa non tumorale.
[#2] dopo  
Dr. Lucio Pennetti
32% attività
12% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Certamente avrà praticato anche PET total-body ed Ecoendoscopia che non hanno evidenziato neoplasia pancreatica o altro.
Tra le ipotesi di incremento non neoplastico ci sono le epatopatie e numerose malattie
reumatiche su base autoimmunitaria.Probabilmente già saranno state prese in considerazione.
Saluti
[#3] dopo  
Utente 150XXX

Iscritto dal 2010
vi ringrazio molto
mi sono dimenticato di dirvi che mia madre ha fatto l'esame quando aveva ancora i postumi di un'influenza con tosse. Questo puo' essere una causa dell'aumento del marker tumorale ?

saluti

fabio
[#4] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Tutto è possibile quando ( e succede...) quando non viene dimostrata una causa

http://www.medicitalia.it/minforma/oncologia-medica/75-marcatori-tumorali-tumor-markers.html

Pur con i limiti del consulto a distanza, dopo un anno dall'incremento dei valori, penserei
ad un "falso positivo", se fosse mia mamma
[#5] dopo  
Utente 150XXX

Iscritto dal 2010
oggi ho provato a sentire l'oncologa che segue mia madre ma non l'ho trovata.

io penso di andare lunedi direttamente in ospedale con mia mamma

vi ringrazio che mi avete tranquillizato anche se mi sembra strano e un po' preoccupante che passi da 180 a 100 e poi,dopo un mese da 100 a quasi 600.

grazie siete empre molto gentili
[#6] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
A scanso di equivoci : certamente il valore va monitorato con molta attenzione.
[#7] dopo  
Dr. Lucio Pennetti
32% attività
12% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
L'alternanza dei valori è certamente di non facile interpretazione e forse potrebbe essere utile un diario su c ui annotare l'assunzione di farmaci,episodi febbrili,sintomatologia dolorosa a carico di organi ed apparati,artromialgie,eccessi alimetari,fumo,caffeina,etc...
Insomma cercare di individuare una spina irritativa (anche banale) che possa influenzare il valore del marcatore.Fermo restando l'impegno ad eseguire indagini di laboratorio o strumentali più mirate in caso di necessità.
Saluti e auguri