Utente 236XXX
Buonasera a tutti.
Circa due settimane fa io e la mia ragazza abbiamo avuto una specie di "rapporto" non protetto. Dico così perche non è stato un vero e proprio rapporto, infatti la penetrazione è avvenuta solo tramite il glande o poco più, quindi sono rimasto nel collo dell'utero, per un totale di circa 5 secondi dato che ero sprovvisto di profilattico ho preferito non rischiare ( il tutto è avvenuto perche avevamo "gli ormoni a mille"). La mia ragazza era circa al dodicesimo giorno e quindi la mia preoccupazione è che nonostante la minima penetrazione a causa del liquido pre-eiaculatorio possa essere successo qualcosa. Lei il ciclo dovrebbe averlo tra due giorni ma mi ha detto che forse tarda perchè ha assunto la tachipirina a causa di un raffreddore. La mia preoccupazione ha senso ad esserci oppure no? Spero di essere stato chiaro. Grazie mille a chiunque risponderà, spero presto. Grazie mille ancora.
Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

la sua preoccupazione, anche se eccessiva, è legittima e la prossima volta bisogna essere più attenti.

Ora bisogna consultare in diretta il ginecologo della sua ragazza e studiare con lui un metodo contraccettivo più sicuro.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 236XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille per la risposta, ma non ho capito se c'è qualche rischio oppure no. Potrebbe dirmelo in maniera maggiormente esplicita? Ancora grazie mille! Spero in un'altra risposta altrettanto rapida! Molto gentile.
Cordiali saluti!
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
La sua preoccupazione (anche se eccessiva) è legittima!!

Secondo lei cosa vuol dire?

Sicuramente che qualche rischio c'è!!
[#4] dopo  
Utente 236XXX

Iscritto dal 2012
Scusi se insisto ma vorrei saperne di più. Ho capito che qualche rischio c'è ma da quello che lei ha scritto vuol dire che minimo giusto? Perche le ripeto c'è solo stata una penetrazione col glande per pochi secondi e c'era solo la presenza di un piccolissima quantità di liquido pre-eiaculatorio. Da quello che ho letto, in teoria le pareti acide del collo dell'utero non avrebbero dovuto eliminare tutto? La prego mi faccia sapere ancora al piu presto. Stato gentilissimo. A presto.
Cordiali saluti.
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore ,

ha delle informazioni confuse che sarebbe bene valutare e discutere in diretta con il suo andrologo; poi le ricordo comunque che il liquido pre-eiaculatorio è alcalino e prepara l'ambiente uretrale a ricevere gli spermatozoi che in massa verranno con la normale eiaculazione.

Ancora cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 236XXX

Iscritto dal 2012
Ma la penetrazione è avvenuta solo tramite il glande e non è venuto a contatto con nulla. Mi scusi per l'insistenza e per la scarsa chiarezza. Perche comunque l'eiaculazione è avvenuta circa 20 minuti dopo con la masturbazione. Grazie ancora per la risposta e per la futura.
Cordiali saluti.
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

rimangono le considerazioni già fatte.

Cordiali saluti.
[#8] dopo  
Utente 236XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio vivamente per la sua disponibilità e pazienza.
Cordiali saluti.