Utente 614XXX
BUONSERA, TRE ANNI OR SONO HO EFFETTUATO LE PROVE ALLERGICHE SCOPRENDO DI ESSERE ALLERGICO ALLE GRAMINACEE, ALLA ZAGARA DELL'ULIVO, ALLA PARIETARIA , AGLI ACARI E ALLA FORFORA DEL CANE. SONO POSSESSORE DI 2 CAGNOLINI DA APPARTAMENTO E FINO AD ALLORA NON AVEVO AVUTO PROBLEMI PARTICOLARI (IL TEST ERA TESO PRINCIPALMENTE A COMPRENDERE LE CRISI DA POLLINE DI MAGGIO-GIUGNO DI OGNI ANNO). NEL FEBBRAIO 2009 HO PERTANTO INIZIATO AD ASSUMERE DEI MIRATI VACCINI SUBLINGUALI E HO NOTATO UN CHIARO MIGLIORAMENTO PER LE CRISI RESPIRATORIE DA POLLINE; NELL'ULTIMO ANNO INVECE SI E' EVIDENZIATO IL RIPETERSI DI PERIODI DI TOSSE PROLUNGATI (ANCHE UN MESE), APPARENTEMENTE NON CAUSATI DALLA FORFORA MA DA NORMALI MALANNI DI STAGIONE. NEGLI ULTIMI MESI INVECE SONO EMERSE DELLE CRISI RESPIRATORIE INEQUIVOCABILMENTE CAUSATE DALLA FORFORA; L'ALLERGOLOGO DELLA CITTA' DOVE ABITAVO QUANDO INIZIAI LA TERAPIA, CONTATTATO TELEFONICAMENTE, MI HA FATTO UTILIZZARE IL FARMACO SINGULAIR PER 2 MESI E NE HO TRATTO BENEFICIO MA POI SONO TORNATO AL PUNTO DI PARTENZA AL PUNTO CHE IL MEDICO DI BASE , IN PRESENZA DI UNA VERA E PROPRIA ASMA ALLERGICA, MI HA DOVUTO PRESCRIVERE DEL CORTISONE INIETTABILE E SUCCESSIVAMENTE IL MEDROL A SCALARE. ORA SONO MIGLIORATO MA MI SENTO COME SE LA MIA FOSSE UN'ASMA LATENTE TANTO CHE A VOLTE VADO A FARE JOGGING E MI SENTO IL FIATO CORTO DOVENDO RICORRERE ALL'INALAZIONE DI ALIFLUS PER APRIRE I POLMONI. LA MIA SITUAZIONE FAMILIARE NON MI CONSENTE DI CEDERE AD ALTRI I MIEI CAGNOLINI. CHIEDO CORTESEMENTE DI SAPERE A COSA POSSO ANDARE ULTERIORMENTE INCONTRO, DI RICEVERE UN VS UN CONSIGLIO E SOLUZIONI PRATICHE CHE POSSO ADOTTARE. GRAZIE.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Bisogna capire se si tratta veramente del cane oppure dell'allergia agli acari oppure se si è sviluppata una forma asmatica indipendentemente dalle forme allergiche.
Bisogna fare nuovamente una valutazione allergologica ed eventualmente anche un test di Provocazione bronchiale alla Metacolina.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 614XXX

Iscritto dal 2008
GRAZIE, SEGUIRO' IL SUO CONSIGLIO E ANDRO' DA UN ALLERGOLOGO DEL POSTO. SALUTI.
[#3] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Vedrà che risolverà questi disturbi.
Cordiali saluti