Utente 188XXX
salve,
nei giorni scorsi sono arrivati gli esami istologici dei nei che ho tolto qualche mese fa.....

vorrei sapere cosa dicono le varie diagnosi:

1- nevo melanocitico a prevalente componente giunzionale, con disordine architetturale (nevo displastico) ; exeresi chirurgica in tessuto sano.

2- nevo melanocitico composto; exeresi chirurgica in tessuto sano.
3- nevo melanocitico composto con residua attività giunzionale ; exeresi chirurgica in tessuto sano.
4- nevo melanocitico acrale composto; exeresi chirurgica in tessuto sano.

poichè il mio dermatologo mi ha detto semplicemente che si trattava di nei benigni, io però visto che x ognuno c' è una descrizione diversa, vorrei sapere cosa significa ogni descrizione , lo so che il tessuto sottostante è sano, ma siccome ultimamente me ne stanno nascendo altri dappertutto vorrei stare più tranquillo, possibile che dopo i 30 anni ancora nascono nei????
avevo letto da qualche parte che dopo i 30 anni non ne nascevano più......
possibile che più mi guardo addosso e più ne scopro di nuovi????

grazie mille anticipatamente

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Stefano Battaglini
36% attività
0% attualità
12% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Non si deve preoccupare, i nei possono comparire anche dopo i 30 anni, non esiste un'età precisa in cui si abbia un'arresto della comparsa di nuovi nei anche se in linea generale i nei tendono a diminuire in età avanzata. La diagnosi istologica è una diagnosi di benignità per tutti e tre i nevi che ha tolto dato che si parla di "nevo" e quindi già di per se un nevo è una lesione benigna. In più nella diagnosi istologica viene descritto il tipo di nevo secondo un criterio che valuta la profondità a cui si trovavano i melanociti che formavano il suo nevo. Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 188XXX

Iscritto dal 2011
grazie mille x avermi tranquillizzato ulteriormente Dottore.....
[#3] dopo  
Dr. Stefano Battaglini
36% attività
0% attualità
12% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Di niente