Utente 234XXX
Buongiorno. da qualche mese mi capita di avere dei rush cutanei sul costato destro a volte fino all'addome. il rush si presenta con delle piccole macchiette/puntini rossi come il morbillo. tutte le altre parti del corpo solitamente interessate dalla allergie (dietro le orecchie, avambracci, inguine etc etc) sono prive di macchie. solitamente il sintono appare la sera per qualche ora e scompare. di solito me ne accorgo perchè ho come una ipersensibilità della pelle e brividi su tutto il corpo ma non ho prurito sulla zona interessata. ho notato che qualche giorno fa in mancanza del rush cutaneo nella zona addominale destra (un po più giu rispetto a dove avviene il rush cutaneo) avevo dolore superficiale come se avessi un livido che si estendevo fino alla scapola. il medico mi ha detto di tenere sotto controllo la cosa perchè poteva trattarsi di fuoco di s. antonio o nevrite. il dolore è durato una decina di giorni e poi è scomparso. il rush però appare un giorno si ed uno no. non sto assumendo farmaci se non delle gocce di stiliden la mattina (6 gocce). mangio spesso carne di maialenon mangio bovino per via dell'intolleranza alimentare e limito i latticini per lo stesso motivo.
bevo un paio di cocktail se esco il fine settimana (non sempre) non fumo e non uso droghe. soffro di ansia (sto facendo terapia psicologia e farmacologica stiliden 6 gocce al dì) e faccio un lavoro abbastanza stressante psicologicamente.
Oggi ho ritirato le analisi del sangue ed i valori sfalsati sono. INDICE DI KETZ: 1 e BILIRUBINA INDIRETTA 4.40 (un po altina ma dovrebbe dipendere dalla sindrome di gilbert di cui sono affetto).
tutti gli altri valori nella norma.
Cosa potrebbe essere questo rush cutaneo? può essere correlato al dolore che avevo confuso con fuoco di s. antonio o nevrite?
Ovviamente mi son fatto controllare dal medico di famiglia ma spesso e volentieri mi da l'impressione di non andare a fondo nel problema e di tentare di risolvere tutto con un po di aulin! (con tutto il rispetto)
Spero di aver dato più informazioni possibili.
Grazie per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Credo che sia necessario vedere l'eruzione cutanea perchè descritta così sembra una reazione aspecifica. Potrebbe fare anche la foto e sentire eventualmente un dermatologo per valutare la situazione. Talvolta dipendono anche dal nostro metabolismo.
Cordiali saluti