Utente 237XXX
Save sono un ragazzo di 28 anni, scrivo da avellino, vorrei chiedere un consulto relativo a dei probelmi visivi che ho riscontrato in questo ultimo mese.

In pratica ho l'occhio sinistro che sembra sempre piu asciutto del destro in piu mi sento come un corpo estreno , una briciolina che va avanti e dietro sotto la palpebra superiore, molte volte punge e sembra che voglia uscire nell'angolo destro dell'occhio vado a cercare ma non ce nulla

La cosa più inquietante che mi ha spinto ad andare dall'oculista e che alcune volte sento l'occhio sinistro come nel vuoto ed ho notato che quando ho questa sensazione in una stanza in penombra vedo meno la luce , insomma vedo piu scuro se non addirittura piu nero.
la cosa strana e che se mi guardo allo specchio nella stessa stanza semibuia vedo bene lo specchio e la parete dietro di essa ma a differenza dell'occhio destro vedo la mia faccia piu scura
Sono andato al pronto soccorso dicendo questi problemi molto spventato poiche nello stesso occhio mia madre a avuto una maculopatia mentre nel destro un distacco di retina,mi hanno fatto la visita prima o letto senza mettere goccie 10/10 sul'occhio dove sento il disagio e 7/10 in quello destro cosa che gia sapevo perche porto gli occhiali,poi mi hanno sparato con una pistola che mi ha dato la scossa nei due occhi che non so a cosa serva, poi ho messo le gocce per la dilatazione
Dopo la dilatazione mi hanno vistato in una macchina dove si appoggia il mento e con un binocolo piccolo tipo orologiaio che sparava una luce fortissima mi guardato dentro i due occhi facendomi guardare giu su destra sisnistra e cosi via .Alla fine della visita durata pochissimo mi ha detto che non c'era niente ne retina ne maculopatia ne niente nell'occhio.Io sono preoccupato continua a sentire il corpo estrneo a volte quando sforzo l'occhio per fare dei piccoli test per il glaucoma e maculopatia su questo sito. http://www.keepyoursight.com/userhome.php
mi sento l'occhio pizzicare proprio nel centro e poi bruciare e lacrimare ma di lacrime ne escono poche sembrano restare dentro solo quando la lacrimazione e abbondande escono fuori non so a cosa pensare. Inoltre parlano col oculista gli ho chiesto se potevo fare altri esami per il porblema lui mi ha risposto che non ce niente da fare l'occhio sta piu che bene , poi mi ha detto una cosa che mi lasciato sbalordido mi ha detto se proprio vuoi anche se non ne vedo il motivo vuoi fare una visita dal neuropsichiatra... poi ha aggiunto ma per i sintomi che mi descrivi non mi sembra il caso.Gli ho chiesto poi se mi volesse dare qualcosa da mettere negli occhi e mi ha detto di non mettere nulla non ce bisogno.Io non so cosa pensare non vorrei che il dottore mi abbia guradato in maniera superficiale e non si sia accorto di danni alla retina o cornea non lo so aiutooooo perpiacere sono in panico sopratutto per la sensazione di vuoto in cui avvolte mi cade l'occhio ma sopratutto l'avverto quando passo dalla luce a penombra ma non sempre lo sento
[#1] dopo  
Dr. Giovanni Citroni
28% attività
12% attualità
16% socialità
DARFO BOARIO TERME (BS)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2011
Considerando la sua età ed il suo visus, penso lei si stia lasciando un po' prendere da una situazione che definirei assolutamente non grave: relativamente alla familiarità penso che sua madre avesse ben altra età quando ha manifestato quella che lei definisce maculopatia ed il distacco di retina nell'altro occhio presumo sia riconducibile o ad un trauma o ad una miopia o ad una degenerazione retinica periferica trascurata che poi è sfociata in rottura con successivo distacco retinico: tutte queste situazioni sono state escluse con un esame del fundus da parte dei colleghi.
Comunque, visto che lei giudica l'operato dei colleghi " molto frettoloso " le consiglio di consultare un oculista che la possa seguire scrupolosamente e le possa spiegare dettagliatamente la situazione a mio parere NON ASSOLUTAMENTE PREOCCUPANTE E MEN CHE MENO UNA MACULOPATIA.
[#2] dopo  
Utente 237XXX

Iscritto dal 2012
Mia madre ha vuto il distacco di retine a 25 anni ora ne ha 50 compiuti a dicembre, il distacco a dire del medico che la tenuta in cura fino ad aggi e dovuto crede alla nascita poiche e nata di 6 mesi e non se ne accorta subito tanto che la retina si e accavalalta su se stessa
[#3] dopo  
Utente 237XXX

Iscritto dal 2012
Comunque la ringrazio per l'attenzione pero pe volevo sottolineare che il problema lo avverto ancora e leggendo in rete i sintomi sembrano quelli della retinopatia pigmentosa , pero la cosa strana e che lasensazione di vuoto dell'occhio sinistro non l'avverto sempre e sopratutto al passaggio da una stanza con luce naturale a una con penonmbra in questa situazione lo spigolo sinistro dell'occhio sinistro mi da na sensazione di vuoto e se guardo la nelle zone di ombra con l'occhio sx vedo piu scuro o tutto scuro mentre se mi guardo allo specchio e copro l'occhio destro vedo sia lo specchio che la sagoma dietro lo speccho bene mentre la parte coperta dell'occhio destro la vedo nera ma come e possibile se tutto il resto lo vedo poi se accendo la luce vedo tutto bene.
Questo sottolineo che non mi fa sempre per esempio in questo momento no, ma la sensazione di briciola sotto la palpebra superiore resta sempre e a volte mi sembra scivolare verso il canale lacrimale spigloo destro ma poi se con le mani saplanco l'occhio e lo tiro su non ce niente
[#4] dopo  
Utente 237XXX

Iscritto dal 2012
link dei referti visita di un mese fa mi date un parere http://img840.imageshack.us/slideshow/webplayer.php?id=foto0084yu.jpg
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Citroni
28% attività
12% attualità
16% socialità
DARFO BOARIO TERME (BS)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2011
Dall'OCT e dai dati che mi ha inoltrato, ribadisco che si sta lasciando prendere!!! Lei non ha nulla di patologico alla retina ( guardando l'OCT ) ed i sintomi riferiti riguardano il settore esterno dell'occhio e NON LA RETINA.
Si rilassi e viva serenamente i suoi meravigliosi 28 anni.