Utente 146XXX
Salve, oggi dopo circa 2 anni e mi sono decisa a fare un controllo oculistico poiché ho una lieve miopia (sopraggiunta in età adolescenziale credo per studio) e un astigmatismo congenito. La miopia a 16 anni era di 0.50 all'occhio sx e di 0.75 a quello dx. L'astigmatismo invece era di 1 (almeno così leggo dai referti che ho conservato dopo 22 anni!) sia a sx che a dx e a dx l'Asse era 110°. Di visite ne ho fatte molte e devo dire che l'astigmatismo e l'asse sono rimasti in tutti questi anni stabili. Tutti mi hanno sempre detto che ho l'occhio dx molto pigro e il sinistro dominante. La miopia invece è lievemente aumentata durante gli anni all'università (dx 1.75 e sx 1). Negli ultimi anni, forse per l'età che avanza, la miopia è rimasta invariata. Nel 2009 così è stato il referto: Per distanza: O.D Sf -1; Cil -1; Asse 110°; O.S. Sf -1. Oggi vado a fare il controllo, cambiando oculista, ed è emersa una situazione un pò diversa. Per distanza: O.D. Sf. -0.75; Cil. -0.75; Asse 110°;O.D. -1 e poi ha sotto specificato, credo siano le diottrie, occhio destro 9 decimi, occhio sx 10 decimi. Ma non è questo che mi preoccupa: l'oculista mi ha messo davanti ad un macchinario che permette di fotografare l'interno dell'occhio potendo così vedere lo stato della cornea, del nervo ottico, della retina, della macula. Mi ha detto che va tutto bene ad eccezione della macula nell'occhio sx (quello "dominante"). Qui, dice, è evidente che c'è un'ombra che circonda la macula (in effetti me l'ha fatta vedere ed è scurita rispetto alla macula sana dell'occhio dx). Mi ha detto che se proprio "ci tengo" potrei sottopormi all'OCT in ospedale. Mi ha anche consigliato di prendere OMEGA3 e fare dei massaggi per stimolare l'occhio (?!). Le chiedo, dunque, che cosa significa avere una parte scurita intorno alla macula? E' grave? Rischio di restare cieca? Io non ho mai avuto alcun problema con l'occhio sx! Ci vedo bene e non porto mai gli occhiali. Praticamente negli ultimi 10 anni ho portato gli occhiali soltanto quando guido (ma ci vedo anche senza) e a scuola (insegno) per usare bene il registro anche se spesso li dimentico in giro per le classi. Gli oculisti finora mi hanno sempre detto che facevo bene. Ho sempre sbagliato? Ho rovinato la macula per sempre? Grazie per l'attenzione e perdonate la lunghezza della lettera ma credo fossero necessari chiarimenti. Distinti saluti.

[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
"Una parte scura intorno alla macula" non è un referto medico e non saprei commentarlo.
L'oculista le ha scritto un referto specifico?
Le ha proposto una fluorangiografia?
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#2] dopo  
Utente 146XXX

E' questo il punto. Nel referto che mi ha consegnato non è indicato nulla in relazione a questa ipotetica alterazione dello status normale della macula. Dal macchinario ha fatto delle stampe, devo dire anche molto grandi e a colori, ed è su queste foto che mi ha mostrato l'anomalia della macula dell'occhio sx rispetto a quella dell'occhio dx. Quello che il medico testualmente mi ha detto è "la vede questa parte chiaramente scurita intorno alla macula?questo potrebbe essere una degenerazione della stessa, se ci tiene ad andare a fondo bisogna che faccia l'OCT in ospedale io da qui non posso dirle nulla con certezza". Ha anche aggiunto che bisognerebbe vedere a che profondità è arrivato il danno della macula. Io sono corsa a casa e mi sono messa su internet a consultare i siti di oculistica e devo dire che la maculopatia, oltre ad essere frequente in soggetti femminili dopo i 50/55 anni d'età, è collegata anche a miopie di un certo grado, anche elevato e non è il mio caso! E poi dovrei avere dei sintomi....io con l'occhio sx ci vedo benissimo ed è grazie a questo occhio "forte" che non porto quasi mai gli occhiali.
Comunque durante le vacanze di Natale andrò da un altro specialista perché questo non mi ha persuasa. E poi una degenerazione della macula non credo che sopraggiunga all'improvviso!Due anni fa non c'era. E poi, mi perdoni, è possibile condurre una visita oculistica senza mettere le gocce negli occhi? Gli altri oculisti me le hanno sempre messe, questo di oggi invece no. Come ha fatto a vedere tutte queste cose? E poi mi ha suggerito di acquistare presso il suo negozio (perché lui è un medico oculista con un negozio di ottica) delle lenti terapeutiche (oltre a fare dei massaggi agli occhi per stimolare non so che cosa...). Nessuno mi ha mai prospettato l'esistenza di tali lenti, in fondo tutte le lenti sono terapeutiche dal momento che "correggono" un mal funzionamento della visione. Non so dottore, che cosa mi consiglia di fare?Mi devo preoccupare?Ho forse trascurato gli occhi non portando gli occhiali come avrei dovuto? Grazie infinite per la celere risposta.

[#3] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
E' sicura di aver effettuato una visita da un MEDICO oculista?
Un medico non può avere negozi di ottica!!!

Può scannerizzare la foto ed inviarmela?

Cordialmente
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com