Utente 239XXX
Salve, sono molto giovane, ho sbagliato ad inserire l'età: ho infatti da poco compiuto i 18 anni, e penso di avere un problema che abbia a che fare con la prostata.
Ho due problemi.
Primo

Mi masturbo circa ogni 3 giorni, ma non è sempre così: a volte per tanti giorni di fila, a volte non mi masturbo per una settimana. Quando mi masturbo con più frequenza (mai più di una volta al giorno) a volte accuso, durante il giorno, come delle fitte, dei piccoli dolori che provengono, credo, dalla prostata. Sono comunque dolori "interni" che danno abbastanza noia, sono fastidiosi e durano uno-due secondi.


Secondo

Consultandomi con amici ho scoperto che non è normale che io, alla mia età, riesca ad avere solo un orgasmo al giorno. Alcuni dei miei amici, in una giornata, riescono a masturbarsi almeno per 3 volte. Mentre io sono esausto dopo un solo orgasmo. Anzi, in passato, circa 3 anni fa, mi capitò due volte di svenire dopo aver avuto un orgasmo, ma può darsi che sia successo solo perché mentre mi masturbo "respiro poco", o meglio faccio piccoli respiri, non inspiro intensamente, e respiro col naso. Dopo aver avuto un orgasmo, inoltre, se per caso mi eccito di nuovo e ho un'erezione, i muscoli del pene mi fanno quasi male, sono indolenziti e doloranti, ma ovviamente l'erezione riesco ad averla comunque.
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il dispendio calorico della masturbazione "media" è pari ad una rampa di scale,quindi...non ha età.Importante é non accanissi e lasciarsi andare all'istinto,senza far riferimento a modelli fittizi.Approfitterei,invece della "consulenza" offerta dagli amici,della prossima campagna di prevenzione andrologica (SPA) che la Società Italiana di Andrologia ha promosso (www.andrologiaitaliana.it).Cordialità.