Utente 239XXX
Gentili Dottori,
ho contratto la sifilide e dopo aver consultato piu' di un andrologo, ho fatto il trattamento dovuto (Penicillina G Benzatidine + Doxiciclina).
Dato che ho ricevuto differenti risposte dagli andrologi consultati, eccomi qui a chiedere la vostra opinione a proposito di:
qual'e' il miglior test da fare periodicamente per sapere se il trattamento e' andato a buon fine?
Ringrazio anticipatamente della risposta.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Semplici domande:

Ma perché ha consultato gli andrologi (sono specialisti endocrinologi ad oggi mentre la specialità precedente agli anni 70 prevedeva urologi quindi specialità diverse dal contesto specifico) per un problema di malattie sessualmente trasmissibili (dermatologo venereologo)?

perché ne ha consultato più d'uno?

Perché ad oggi - nonostante le visite mediche - non sa cosa deve fare per i controlli di questa seria patologia?

Mi scusi, ma sono veramente curioso di saperlo.
[#2] dopo  
Utente 239XXX

Iscritto dal 2012
Egregio Dr. Laino,
innanzitutto la ringrazio della pronta risposta, non me l'aspettavo. Avevo letto che c'era una lunga cosa e che le domande sarebbero state cestinate se non risposte entro 10 giorni. Sono contento di aver ricevuto la sua risposta.
Nel risponderle, le dico subito che avrei voluto essere un po' piu' intelligente fin dall'inizio e non incappare in questo incidente. Come un bel po' di persone, pensavo che certe cose potessero capitare agli altri e non a me, ed ecco dimostrata tutta la mia stupidita'.
Naturalmente questo e' solo l'iniziospecialisti non del campo, ancora piu' stupido nel rivolgermi a specialisti non del caso. Avevo pensato al dermatologo/venerologo, infatti avevo quasi deciso di rivolgermici oltre che ai due andrologi. Purtroppo non ho avuto molto tempo a disposizione, per questione di lavoro, e quindi e' finita cosi' con una cura iniziata dopo quasi 15 giorni da quando me ne sono accorto, causa feste natalizie, analisi che non uscivano ed attese spasmodiche. Dato che dovevo partire, l'andrologo non se le sentita di darmi le iniezioni di penicillina e quindi mi ha fatto iniziare col BASSADO 100mg compresse (due al giorno, mattina e sera). Arrivato sul posto di lavoro (terra straniera), con l'aiuto di un amico locale, mi sono rivolto subito alla clinica (UROLOGY SURGERY HOSPITAL) , e ho cominciato con le iniezioni di penicillina (per un totale di tre, ogni sette giorni, analisi del sangue prima delle iniezioni, e lavaggio uretra/prostatico (solo il primo giorno). Sono andato per 14 giorni consecutivi in questo ospedale per lavaggi i/v e sedute di CDY + SUNDOM laser therapy (costi assurdi!).
Come puo' notare la mia stupidita' ha raggiunto picchi altissimi, di cui mi rendo conto solo adesso mentre prima ero nel panico. E' stato tutto sbagliato ed oltretutto oneroso in quello che ho fatto. L'ignoranza e' ancora presente a tutti i livelli anche nelle persone con alte responsabilita' di lavoro come tale mi reputo. Spero di aver imparato un'altra lezione.
Egregio Dottor Laino, mi scuso del tempo che le sto facendo perdere.
Avrei voluto dirle piu' dettagli ma la vergogna di quello che mi sta accadendo e il non sapere se queste mie note saranno pubbliche o private me lo impedisce.
Forse non ho risposto appieno alle sue domande e di questo me ne scuso visto la gentilezza che ha avuto nel rispondermi cosi' a stretto giro di posta.
Rimango in attesa di una sua eventuale risposta e grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Grazie mille delle precisazioni.
Grazie dei suoi ringraziamenti - pensi che sono a 10.000 km dall'Italia e dall'altra parte del mondo ma cerco di mantenere il minimo indispensabile per gli utenti.

Bene e allora cerchi di prendere il suo tempo per una visita dermatologica venereologica.
[#4] dopo  
Utente 239XXX

Iscritto dal 2012
Egregio Dottor Laino,
se trovasi a 10,000 km dall' Italia, probabile faccio prima a venire da Lei per la visita che mi ha consigliato.
Non dovrei essere tanto lontano da Lei.