Utente 239XXX
Salve, sono una ragazza di 22 anni, che soffre da quando ne aveva quindici di miopia e un leggero astigmatismo. Non ho mai avuto nessun altro tipo di problema per quanto riguarda i miei occhi e mi sono sempre sottoposta a controlli annuali regolari. Detto questo, da un paio di mesi soffro di tremiti involontari alla palpebra superiore dell'occhio sinistro, e questa mattina, 13 febbraio 2012, mentre facevo dei lavaggi con soluzione fisiologica apposita(lo faccio ogni tre giorni), ho notato la presenza di tre macchioline color caffèe-latte sulla sclera del medesimo occhio, che al lavaggio precedente non c'erano: tutte si trovano sulla parte alta del bulbo oculare (sono nascoste tutte dalla palpebra superiore e non le avrei notate se non l'avessi "tirata" in su per via delle gocce), hanno una forma perlopiù sferica e sono della stessa grandezza, circa due, tre millimetri. una si trova esattamente al centro, sopra l'iride, la seconda leggermente più spostata verso la coda e leggermente più bassa, la terza invece si trova quasi nella coda abbastanza indietro e si vede solo se rivolgo lo sguardo totalmente a destra. Premetto che dormo poco, visto che sono una studentessa universitaria che esegue un tirocinio pratico-ostetrico in una clinica apposita e che quindi, seguendo i normali turni di guardia, che uniti alle lezioni e allo studio arrecano di certo stress anche ai miei occhi, spesso li sento secchi e stanchi,motivo per cui faccio questi lavaggi spesso e per cui avevo dato poco peso al tremito della palpebra, che ora però mi preoccupa sinceramente, visto che si accomuna anche ad un tremito delle mani e si presenta sempre più di frequente: i tremiti durano massimo due-tre secondi, li sento localizzati dalla parte centrale della palpebra fino alla coda.Non so quanto possa essere utile, ma una settimana fa ho avuto anche il mio primo orzaiolo sempre sulla palpebra superiore dell'occhio sinistro. Per quanto riguarda il resto la mia sclera è bianco candida e i capillari sono normali...ce ne è giusto qualcuno più scuro, ma non più grosso, vicino alle macchie. Non ho mai sofferto di pressione alta, anzi di media si stanzia sui 100/50, e non soffro di nessuna patologia quale diabete, colesterolo alto ecc.....se può essere indicativo, la mia miopia è di 2.75 gradi per l'occhio destro e 2.50 per l'occhio sinistro; uso sempre gli occhiali e raramente le lenti a contatto, ma sono due mesi che non le uso e quando le metto le tengo al massimo per 4-6 ore, non per particolari fastidi ma proprio per lasciar "respirare" l'occhio.
Chiedo il Vostro aiuto per avere un parere specifico riguardo a questi miei disturbi, sapere perchè avvengono, cosa sono in realtà, da cosa possono dipendere, io cosa posso fare e se devo sottopormi ad una visita specialistica, soprattutto riguardo al tremito.
Mi scuso per essermi dilungata tanto, ma ho cercato di essere il più precisa possibile. Attendendo una certa risposta, invio i miei ringraziamenti più sinceri e distinti saluti.
[#1] dopo  
Dr. Caterina Cimino
24% attività
0% attualità
12% socialità
CROTONE (KR)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Buona sera signorina. Avevo già risposto ad un consulto simile al tuo, di un altro utente. Il tremore palpebrale più frequentemente è di natura nervosa, probabilmente nel tuo caso legato allo stress dato che non soffri di nessuna patologia. Oppure potrebbe essere una carenza di sali minerali come il potassio. Non è un problema intrinseco dell'occhio. Per quanto riguarda le macchie sulla sclera probabilmente le hai da molto più tempo, ma le avrai notate solo adesso che instilli il collirio. Da come le hai descritte potrebbero essere accumuli di melanina, ma per sicurezza è sempre meglio farle vedere ad uno specialista più che altro per seguirne il decorso e vedere se rimangono stabili o se con il tempo aumentano di dimensioni. Potrebbe essere utile fare delle foto. Un saluto
[#2] dopo  
Utente 239XXX

Iscritto dal 2012
Buonasera a lei Dr.ssa Cimino,
La ringrazio infinitamente per la sua cortese risposta,e mi scuso per non aver letto il consulto simile al mio. Ripeto, sono certa che le macchie non ci fossero 4 giorni fa, ne precedentemente, ad ogni modo seguirò il suo consiglio e prenoterò una visita quanto prima per un controllo e un monitoraggio delle macchie. Le sue parole mi hanno tranquillizzato molto e, salutandola, la ringrazio ancora per avermi dedicato del tempo. Distinti Saluti e Buon Lavoro.