Utente 225XXX
Buongiorno,

venerdì ho una visita medica che mi è stata richiesta in relazione all'assunzione in banca.

Ho un po' di paura sull'esito. A breve dovrò sottopormi ad un intervento per l'asportazione di un angioma cavernoso che mi è stato diagnosticato ad ottobre dopo un episodio convulsivo.

Ovviamente informerò il medico di tutta la situazione.
Il chirurgo che mi oepera mi ha rassicurato dicendomi che è un intervento superficiale e che dovrebbe avere nessun o comunque limitati pericoli.

Secondo voi, questo fatto può compromettere la mia idoneità al lavoro?

grazie per l'attenzione.

Cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia
28% attività
8% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Il rischio esiste anche in relazione al previsto periodo di assenza dal lavoro. Bisognerebbe avere una relazione specialistica dettagliata. Generalmente dopo l'asportazione dell'angioma non dovrebbero essere presenti più episodi convulsivi. L'assunzione dipende anche da altri fattori (politiche aziendali e tipo di mansione da svolgere).