Utente 204XXX
Buongiorno, mio figlio ha 19 anni e da quando ne aveva 5 soffre nel periodo primaverile di asma allergica per mix graminacee, erba canina,parietaria,lanciuola,alternaria tenuis, alle nocciole con valori III.
Mentre per mix fioritura precoce, olivo, con valori II,.

Come prevenzione inizia nel mese di febbraio ad assumere tutte le sere una compressa di antistaminico Xizal, e Seretide Diskus 50/250 ogni 12 ore.
Pur facendo questa prevenzione quando il periodo stagionale è favorevole all'insorgere dell'attacco acuto (tra fine marzo e fine giugno) ha comunque la necessità di utilizzare un broncodilatatore immediato perchè per circa una settimana non ha fiato.
Purtroppo per lui il Ventolin non ha assolutamente l'effetto che dovrebbe avere, il fiato non ritorna immediatamente ma dopo circa un'ora e pertanto devo ricorrere alle pastiglie di Bentelan.
Vi chiedo: visto che il Ventolin è considerato un salvavita d portare sempre con se , esiste un farmaco in alternativa che liberi immediatamente le vie aeree?
Vi ringrazio anticipatamente e Vi porgo distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Nicola Verna
44% attività
0% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
Il salbutamolo, il principio attivo del Ventolin, è ancora oggi un punto di riferimento per la terapia della riesacerbazioni dell'asma le cui alternative non presentano grandi vantaggi. Il mancato controllo delle riesacerbazioni da parte del salbutamolo farebbe pensare ad un qualche problema nella tecnica di inalazione del farmaco stesso, ad una terapia di fondo (Seretide 50/250) non sufficiente oppure alla coesistenza di una malattia da reflusso gastro-esofageo. Le consiglio di chiedere un nuovo consulto con l'Allergologo per valutare con lui le ipotesi espresse.
Cordiali saluti,