Utente 157XXX
Salve,

sono una donna di 47 anni. Sono stata sempre abbastanza magra, ma da qualche anno sto mettendo su peso. Mi sto avvicinando alla menopausa e non so se questo c'entri o meno. Negli ultimi due anni ho avuto problemi di forte ansia e attacchi di panico. Sto prendendo da circa sei mesi il Citalopram (so che anche questo puo' essere causa di aumento di peso).

Vorrei perdere dai 5 agli 8 chili. Attualmento peso 61 kg. Sono alta 1.66. Corporatura esile. Non ho particolari disfunzioni o malattie quali diabete, colesterolo ecc. Seguo una dieta abbastanza equilibrata e faccio attivita' fisica due volte a settimana. Nonostante cio' non riesco perdere un chilo.

Cosa posso fare? Dovrei fare degli esami del sangue o altre per accertare che non ci siano altre cause?

Grazie per in anticipo.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
20% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,
le cause di un lieve incremento ponderale possono essere diverse. L'innalzarsi della fascia di età e l'assunzione di alcuni farmaci possono determinare un rallentamento dell'attività metabolica. Non bisogna sottovalutare l'attività sportiva che, intervenendo sui muscoli, può innalzare la percentuale di massa magra. Infine, un'eventuale squilibrio idroelettrolitico può concorrere a variazioni di peso repentini.
Intanto, effettui un controllo dell'attività ormonale tiroidea ed in caso negativo Le consiglio una valutazione medico-dietologica utile a chiarire meglio il Suo fabbisogno energetico adattando, così, la Sua alimentazione.
Cordiali saluti.