Utente 107XXX
Buongiorno Gentilissimi Dottori,
sono un uomo di 46 anni.
A seguito di una visita dermatologica eseguita in data odierna mi è stata consigliata l'asportazione di un neo che a distanza di alcuni controlli ravvicinati nel tempo (3 controlli eseguito uno ogni 6 mesi) è stato definito "in recessione".
Volevo chiedere per quale motivo i nei definiti in recessione possono essere pericolosi per la salute.
Per completezza di informazione comunico che circa 1 anno fà mi è stato asportato un nevo poi refertato come "nevo melanocitico lentigginoso con displasia severa.
Vi ringrazio e colgo l'occasione per porgere a tutti Voi Cordiali Saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Direi che non debba avere ansie amplificate ma deve effettuare l'intervento di rimozione nei tempi indicati, poichè si parla di una lesione che non può rimanere sulla pelle. Questo a prescindere dal precedente nevo displastico, che è comunque una ragione in più per agire.

saluti a lei
[#2] dopo  
Utente 107XXX

Iscritto dal 2009
Egr. Dott. Laino,
La ringrazio per la velocissima risposta.Il nevo lo toglierò la settimana prox.
Cordiali Saluti
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Ok, mi faccia sapere l'esito dell'esame istologico

saluti
[#4] dopo  
Utente 107XXX

Iscritto dal 2009
Buongiorno Dott.Laino,
ringraziando per la disponibilità sono a comunicare la diagnosi istopatologica/citologica relativa il neo asportato:

"Cheratosi attinica basaloide sede di flogosi cronica.Margini di resezione chirurgica esenti da alterazioni."

L'esito è stato visionato proprio oggi dalla dermatologa che mi segue e mi ha detto che bene abbiamo fatto ad asportarlo in quanto potenzialmente pericoloso.Ha aggiunto di stare tranquillo in quanto l'asportazione del neo ha risolto completamente il potenziale pericolo.
Lei cosa ne pensa?Posso stare effettivamente tranquillo o ritiene che ci siano da fare ulteriori accertamenti?
La ringrazio e Le auguro una buona giornata