Utente 168XXX
gentilissimi,
quando io assumo finasteride nella quantità di 1 mg avverto alcune sensazioni:
abbassamento della libido (e c'è scritto nel bugiardino)
una certa anticipazione nella eiaculazione (forse per l'aumento del T)
difficoltà a sentire pompaggio muscolare e durezza muscolare in palestra
e peggioramento dello stato fisico (leggero aumento in alcuni punti di grasso corporeo)...

come mai succede questo? per l'aromatizzazione del T? se diminuissi la dose da 1 mg a 0,5 mg aiuterebbe??

saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente essendo la finasteride un faramco che va bloccare la trasformazione del testosterone nella sua forma attiva può appunto comportatrre la sintomatologia da deficit dello stesso ormone.
[#2] dopo  
Utente 168XXX

Iscritto dal 2010
se portassi la posologia da 1 mg a 0,5 mg lei dice che potrei diminuire questa situazione? mi potrebbe dare un consgilio dal punto di vista andrologico? ovvero il dermatologo dice che non c'è correlazione, ma lei da andrologo paragonerebbe gli scompensi avuti con la finasteride, ad esempio a quelli che hanno i bodybuilder ad esempio se non usassero antiaromatasi e antiestrogeni? ovvero con finasteride il t non trasmormato in dht a volte si trasforma in estradiolo ed è questo che da un pò di problemi...vero??

dice che il composto kmax antisides, studiato per alleviare questa sintomatologia tramite estratti naturali potrebbe fare qlksa o la forza selettiva del farmaco finasteride porta ad un nuovo equilibrio ormonale che si può risistemare solo con l'interruzione di tale medicinale?

saluti
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

La finasteride non ha affinità con i recettori androgeni e non ha effetti androgeni, antiandrogeni, estrogeni, antiestrogeni, progestinici. Legandosi con la 5-alfa reduttasi la Finasteride impedisce al testosterone di trasformarsi in diidrotestosterone (DHT) producendo un abbassamento dei valori plasmatici del DHT e un aumento del testosterone.

I dati scientifici recenti al riguardo, riportati ad esempio sui numeri di giugno e marzo della rivista Journal of Sexual Medicine, confermano che la finasteride determina principalmente calo del desiderio sessuale, disturbi dell'erezione e del tono dell'umore in un certo numero di pazienti, ma non in tutti. L'eventuale sospensione del farmaco induce la risoluzione dei suoi effetti collaterali.

La riduzione del dosaggio potrebbe, come invece no, diminuire la sua situazione ed inoltre potrebbe non svolgere il suo compito come anticaduta.

Un cordiale saluto
[#4] dopo  
Utente 168XXX

Iscritto dal 2010
"La finasteride non ha affinità con i recettori androgeni e non ha effetti androgeni, antiandrogeni, estrogeni, antiestrogeni, progestinici."

"caro utente essendo la finasteride un faramco che va bloccare la trasformazione del testosterone nella sua forma attiva può appunto comportatrre la sintomatologia da deficit dello stesso ormone"

queste due frasi mi sembrano in contrasto!!

ho in oltre un altra domanda: abbassando il dosaggio da 1 a 0,5 potrei (per alcune ragioni magari a me ignote) aumentare i sides? o i sides sono dose dipendente?

saluti
[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
è sempre interessante parlare con un cultore della materia, visto che sono anni che chiede dei suoi sides, che dice di aver provato a dimezzare la dose e tanto altro ancora. Sarebbe interessante sapere da lei che ha già fatto tante prove e che sembra ne sappia molto più di noi, sapere cosa ne pensa.

Un cordiale saluto
[#6] dopo  
Utente 168XXX

Iscritto dal 2010
dottore, scusi non capisco a chi si riferisce e chi sarebbe il cultore!
io sto solo chiedendo se, ufficialmente parlando, la finasteride sia dose dipendente.

e come eventualmente si potrebbe pensare ad abbassare gli estrogeni in eccesso in modo naturale?
[#7] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
mi riferisco alle domande fatte in questi anni, dove vari specialisti le hanno già risposto, e quindi ne deduco sia ormai a conoscenza della materia. Nella sua lunga storia clinica lei ci riferisce che ha già provato ad abassare il dosaggio e quindi sa quali effetti produce su di lei, sia sulla sfera sex che per la calvizie.

Comunque provi a girare la domanda al dermatologo, che immagino sia il prescrittore, che sicuramente l'aiuterà a chiarire direttamente i suoi dubbi.

Ancora un cordiale saluto
[#8] dopo  
Utente 168XXX

Iscritto dal 2010
si ahimè ne ho provate tante... ma non so se la dose di 0,5 mg sia efficace, l'ho provata per un pò di tempo e devo dire che per circa 3 mesi ho avuto addirittura aumento della libido... poi mi lasciai con la ragazza ed ebbi un abbassamento enorme di libido perchè ebbi una specie di calo psicologico (secondo me dovuto al fatto che cmq la fina ti debilita leggermente mentalmente) ed ebbi in quell'occasione anche un calo di desiderio e libido (o associabile allo stato psico o alla fina)...

parlando con il derma lui mi ha semplicemente detto che 1 mg è la dose canonica e non si può scendere a 0,5 ma la prossima volta che andrò gli dirò che cmq sto passando degli effetti collaterali... la libido non è normale...certo, non è assente ma è diverso! poi lo sperma diventa liquido e diciamo che l'eiaculazione perde di forza, assenza di erezioni mattutine, forze lieve ginecomastia (chiederò al mio medico di base lunedì se secondo lui è un leggero stato di grasso o gine vera) ...
quindi un pò un casino .... sono tentato ad abbandonarla e tutte le volte che ho fatto dopo 15-20 giorni ritorna tutto com'era e mi sento un toro (in energie, voglia di fare, forza fisica, desiderio sessuale) ... ma poi tutte le volte i capelli iniziano a ricadere, e ci ricasco!! mannaggia al mondo farmaceutico, non possono troavare un qualcosa che blocchi la 5alpha reductase solo sullo scaldo e che non dia effetti ?? (chissà se esisterà mai)...
con questo vi ringrazio del consulto, chiedo se conoscete rimedi naturali per regolarizzare almeno in piccola parte gli estrogeni in eccesso che mi causano tutto quello sopra (presumibilmente) e vi auguro un felice fine settimana.

saluti