Utente 220XXX
Gentili medici scrivo il referto del cardiologo da me consultato per ipertensione.
Stato d'ansia.
Attività cardiaca ritmica di frequenza intorno alle 80 sist/min.(con variabiltà durante l'osservazione clinica) tendenza all'ipercinesi con accentuazione del II tono al centrum e sul focolaio aortico.
Non soffi vascolari.
Vasi arteriosi periferici normosfigmici.
pressione arteriosa clinica 125/80.pressione arteriosa media plurime misurazioni ,in valutazione automatica-oscillometrica 127/82.
Elettrocardiogramma nei limiti della norma.
Da un mese assumevo triatec 5 quaesto farmaco non mi normalizzava la pressione.
Pressione bassa la mattina e flush specie la sera.
Terapia Carvipress 25 ;1/4 la mattina e un 1/4 la sera.
Igroton 25 mezza compressa due giorni la settimana.
Il cardiologo dice che io non sono ancora una vera ipertesa e che tutto dipende dal mio sistema parasimpatico di fatto però mi ha prescritto farmaci ipertensivi.
Non ho capito cosa vuol dire" tendenza all'ipercinesi con accentuazione del II tono al centrum e sul focolaio aortico."
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Sono termini usati un tempo, di scarso valore.
Il fatto che la sua pressione arteriosa si normale sotto beta bloccanti e diuretici e' la conferma che lei sia ipertesa.
Controlli frequntemente i valori eventualmente con un Holter pressorio (ABPM)
Cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 220XXX

Iscritto dal 2011
Sono diventata ipertesa è un dato di fatto però non comprendo la diagnosi sulla mia situazione cardiologica.Riguardo ai termini usati che ormai sono obsoleti forse dipende dal fatto che il cardiologo da me consultato è un pò anziano.
Avevo già fatto richiesta ad un altro cardiologo e al mio medico di base di effettuare l'holter ma entrambi hanno detto che non è necessario;comunque la nuova terapia con betabloccante e diuretico che assumo solo da pochi giorni sembra funzionare meglio rispetto al triatec .
Riguardo al mio stato ansioso che sicuraramente si è innescato dopo la diagnosi di ipertensione mi è stato suggerito di assumere per 40 giorni 4 gocce la mattina e 8 la sera di xanax.
Intanto sto facendo una seria di esami che dovrò completare per verificare il mio stato di salute.
Grazi per l'attenzione prestatami .
Cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Un Holter Pressorio è sempre consigliabile per confermare la validità di una terapia anti ipertensiva.
Cordialità
Cecchini