Utente 237XXX
Gent.mo Dottore, sono una giovane donna di 30 anni, sana, senza nessuna particolare patologia. Non ho mai contratto la varicella da bambina e ieri sono entrata in contatto stretto con i miei nipoti che avevano appena manifestato le prime vescicole. Vorrei chiederVi alcune informazioni a riguardo. Innanzitutto, dopo quanto tempo dall'eventuale esordio della malattia posso cercare una gravidanza nella tranquillità che non possa provocare danni al feto?Inoltre, dopo quanto tempo dal contagio(perciò da ieri) potrei aspettarmi la manifestazione della malattia? Infine, mi consigliate di assumere l'acyclovir non appena vedrò le prime manifestazioni? Sono un pò preoccupata perchè temo le conseguenze, seppur rare, della malattia negli adulti. Quando e con quali sintomi dovrei preoccuparmi di essere stata colpita da una delle complicazioni suddette? Grazie per la risposta ed un cordiale saluto.
[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
La varicella è una malattia infettiva altamente contagiosa provocata da un virus a DNA, il virus Varicella zoster (VZV).

Dopo un periodo di incubazione di 2 o 3 settimane (solitamente 13-17 giorni), la malattia esordisce con un’eruzione cutanea maculo-papulosa (rash), accompagnata da febbre, di solito di lieve entità, e malessere generale.

La varicella è in genere una malattia benigna che guarisce nel giro di 7-10 giorni. La malattia tende ad avere un decorso più aggressivo nell’adolescente e nell’adulto.

Generalmente la terapia è solo sintomatica.
Nei casi più a rischio di complicanze (adolescenti, persone con malattie respiratorie croniche o in trattamento con steroidi) il medico può prescrivere un farmaco antivirale.

Che cosa succede se ci si ammala durante l’attesa?
Innanzitutto, se la mamma si ammala, non è detto che il virus passi anche al feto: si calcola che questo avviene solo nel 17% dei casi.

Penso che ora possa avere le idee più chiare.

Saluti
[#2] dopo  
Utente 237XXX

Iscritto dal 2012
Gentile Dott. Quatraro, La ringrazio per la tempestiva ed esauriente risposta. Sa, navigando sul web sto leggendo cose che mi stanno mettendo un pò in allarme, come complicanze gravi di questa malattia ecc... Secondo il Suo parere, potrei stare tranquilla nel caso dovessi ammalarmi di varicella, considerato che sono in buona salute? Grazie per la risposta e scusi se approfitto... :)
[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Tipicamente la varicella è una malattia lieve,
ma può colpire alcuni bambini, adolescenti, adulti,e le persone con sistema immunitario debole,
in modo particolarmente grave.

Mi scusi e mi perdoni, ma se potessi prevedere con certezza assoluta
come lei reagirebbe da adulta in corso di varicella
significherebbe per me avere (magari!) capacità divinatorie
che, purtroppo, non ho.

Con simpatia.
[#4] dopo  
Utente 237XXX

Iscritto dal 2012
Grazie Dottore, Lei è molto simpatico e disponibile! Speriamo bene!!! :)
Grazie ancora e buon lavoro!
[#5] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Si figuri.

Grazie ed auguroni.