Utente 553XXX
Sono la mamma di un ragazzo di 20 anni che da sempre soffre di pressione bassissima. In inverno si aggira 50/90 mentre in estate va ancora più sotto, si aggira sui 45/85, mentre i battiti del cuore sono spesso alti circa 80/90.
Premetto che anch'io sono ipotesa ma i miei valori sono leggermenti più alti.
A volte, specialmente quando fa molto caldo si sente stanco e spossato e fatica a lavorare e quando si alza in fretta dal letto o dal divano gli gira per un pò la testa.
Il suo dottore non gli ha prescritto mai niente perchè dice che la pressione bassa è un salvavita e solamente di mangiare salato ma, e lo capisco perchè anche per me è uguale, specialmente quando fa caldo, lavorare è veramente faticoso.
Ma è normale avere una pressione così bassa? A volte mi chiedo come faccia a stare in piedi.
Cosa consigliate per togliere questa spossatessa che a volte gli prende che non sia nocivo alla salute?
Gli integratori possono servire?
Se sì quali?
Grazie di cuore.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Davide Ventre
40% attività
8% attualità
16% socialità
SONCINO (CR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,
da quello che scrive e dai dati che riporta, suo figlio dovrebbe essere affetto dalla "Sindrome Vaso-Vagale", che è una patologia BENIGNA e del tutto innocua.
Nauralmente, come lei stessa nota, è fastidiosa per via dei sintomi e dei livelli di pressione bassa.
Concordo con il collega curante su un primo approccio sulla dieta (uso di sale, che aumenta la pressione), ma siccome non funziona io (che per inciso passo direttamente a prescrizione farmacologica in questi casi), proverei l'approccio con uno dei due farmaci attualmente disponibili e molto efficaci per riportare la pressione a valori normali, o almeno a valori in cui spariscano i sintomi da ipotensione.
Provi a dire al suo curante se ha mai sentito parlare di una molecola che si chiama "Midodrina" (che è quella che prescrivo io) e, tanto per "scambio culturale", ci faccia sapere cosa ne pensa.
[#2] dopo  
Utente 553XXX

Iscritto dal 2008
Grazie Dottor Ventre, appena ne avrò occasione parlerò con il medico di mio figlio della Midodrina poi le farò sapere.