Utente 580XXX
salve, sono una mamma un pò preoccupata per il futuro della sua bimba.ora la piccola ha 18 mesi, è nata con il rene dx multicistico, già dalla eco morfologica sapevo questa cosa, ma i medici mi hanno sempre detto che la gravità del caso sarebbe stata valutata al momento che la bimba fosse nata. infatti nei primi mesi di vita alla bimba sono stati fatti tutti gli esami (renoscintigrafia, risonanza, eco, esami etc..) e mi hanno confermato che il rene dx non è funzionante, il sx è regolare, non presenta anomalie, non ci sono stati fortunatamente casi di infezioni urinarie, e la bimba non soffre di reflusso ... ora mi domando oltre i controlli annuali che il pediatra mi fa eseguire (eco, analisi urine e sangue i prossimi al compimento dei due anni) cosa mi potrei aspettare? la bimba dovrà essere operata se sì in quanto tempo e come sarà la sua vita? quali precauzioni devo avere? vi prego di darmi tutte le informazioni possibili con tutte le varie possibilità....grazie tante in anticipo!!!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Bruno Gianoglio
24% attività
12% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
per la sua bimba non vi è nessuno motivo di preoccupazione. ra qualche anno se il rene non sarà scomparsso si potrà eventualmente rimuovere il tessuto resiuo mediante tecnica laparoscopica. La bimba avrà una vitya assolutamente notrmale.
[#2] dopo  
Utente 580XXX

Iscritto dal 2008
la ringrazio tanto della sua gentile risposta, mi permetto di porle altre domande:
1)la rimozione laporoscopica di cui parla, avverrà in quale caso? per esempio, ho letto da qualche parte che il rene malato potrebbe andare in involuzione, se così fosse
2)in quanto tempo è possibile? solo nel caso in cui questo non avviene ci sarebbe l'intervento? o anche in altri casi particolari? quali?
3)e come si svolge, è doloroso avrà delle conseguenze sulla vita futura?
4)devo avere particolari attenzioni per alimentazione o sport?

e' stato tanto gentile attendo ancora sua mail!!!
grazie

[#3] dopo  
Utente 580XXX

Iscritto dal 2008
scusate se mi permetto di riscrivere, ma non ho ancora visto la risposta lla mia seconda mail....qualcuno mi può dare le informazioni richieste? grazie tante.
una mamma
[#4] dopo  
Utente 580XXX

Iscritto dal 2008
questo messaggio è per dott. gianoglio, non ho più ricevuto risposte....può per cortesia informarmi meglio? la mia pediatra mi ha parlato di intevento da fare (nella sua esperienza il multicistico è sempre stato asportato).
la prego attendo risposta.
[#5] dopo  
Dr. Bruno Gianoglio
24% attività
12% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2000
mi telefoni pure una mattina 328-1361884
[#6] dopo  
Utente 580XXX

Iscritto dal 2008
vorrei pubblicamente ringraziare il Dott. Gianoglio per la disponibilità e la gentilezza che ha adoperato nel mio caso...

grazie ancora di cuore a questa grande persona!!!!!!!
[#7] dopo  
Utente 580XXX

Iscritto dal 2008
salve è passato un pò di tempo...e ritorno ancora sul mio problema (se così vogliamo chiamarlo)....
dopo aver ricevuto vari pareri, la conclusione è:

alcuni medici mi consigliano asportazione (laparoscopia) del rene malato, altri monitoraggio nel tempo del rene malato, con controlli annuali, la mia domanda però è questa:
monitorarlo nel tempo senza la speranza di involuzione (che a quanto pare ormai è improbabile...) a cosa serve?
nel senso, se una volta tolto (logicamente con la sicurezza che l'intervento sia semplice e non abbia ripercussioni sulla vita di mia figlia) non avrà nessun tipo di problema, non dovrà più fare gli esami a cosa serve tenerlo lì?se invecce può ancora "sparire" o i controlli servono appunto ad "anticipare" eventuali complicazioni potrei aspettare....
scusate se faccio tanto domande, ma mi dicono che se volessi asportarlo l'età giusta per la piccola è intorno ai due anni (adesso la bimba ha 25 mesi....)
grazie di cuore
[#8] dopo  
Dr. Bruno Gianoglio
24% attività
12% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2000
Nefrectomia con tecnica laparoscopica
[#9] dopo  
Utente 580XXX

Iscritto dal 2008
dottore buongirono,piacere di risentirla...
ma cosa intende dire? il suo consiglio è la nefrectomia con tecnica laparoscopica?(le avevo anche girato alcuni referti..)eventualmente a che età? meglio subito se tanto il rene malato non va in involuzione (e già si capisce)...
grazie di cuore

p.s. se lo togliamo la piccola non dovrà più fare controlli e non avrà più rischi di ipertensione?
[#10] dopo  
Utente 580XXX

Iscritto dal 2008
DOTT. GIANOGLIO BUONGIORNO,
MI SCUSI MA NON HO AVUTO RISPOSTA...
SECONDO LEI LA BIMBA DEVE ESSERE OPERATA? PUO' GENTILMENTE RISPONDERE ALLE DOMANDE DELLE ALTRE MIE REPLICHE?
[#11] dopo  
Utente 580XXX

Iscritto dal 2008
dott.Gianoglio buongiorno,
sono passati un pò di mesi, ma lei è sempre nei miei pensieri (intendo come fiducia nella professionalità che fin ora ha dimostrato), vorrei aggiornarla sulla situazione di mia figlia che ora ha già 30 mesi):
ho fatto recentemente un consulto chirurgico e il medico mi ha parlato molto onestamente dei pur minimi rischi che si corrono a tenere lì il rene multicistico e all'effettiva risoluzione del problema se viene tolto.(dopo nessun controllo? e nessun pericolo di ipertensione o tumore?)

La sua opionione a riguardo qual'è? ormai avrà imparato a conoscere me e la storia della bimba, e sinceramente non so cosa fare
se è meglio (per non correre i rischi di ipertensione che una volta instaurata anche se difficile non viene abbassata nemmeno con l'asportazione e addirittura a quello di tumore)oppure fare i controlli ogni 6/12 mesi, (ma per tutta la vita? o finchè non succede qualcosa)?
grazie e saluti.
[#12] dopo  
Dr. Bruno Gianoglio
24% attività
12% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2000
Cara signora, confermo che in casi simili io confermerei indicazioni alla nefrectomia con tecnica laparoscopica.

bruno gianoglio
[#13] dopo  
Utente 580XXX

Iscritto dal 2008
dottore buongiorno, spero si ricordi del caso della mia bimba, rene multicistico dalla nascita (e comunque la storia delle nostre "chiacchierate" è qui sopra), volevo informarla che la piccola ha tolto con tecnica laparoscopica il rene multicistico, l'intervento è andato benissimo, la bimba non ha subito alcun trauma, molto serena e tranquilla. l'intervento è stato eseguito il 14 maggio, prossimo controllo nefrologico ottobre...mi hanno detto che consisterà in ecografia, e controllo urine.
alla domanda diretta se devo fare attenzione in questi mesi (fino a che non ho appuntola possibilità di parlare di persona con il nefrologo pediatra) all'alimentazione, alle attività ai medicinali o altri controlli, mi è stato risposto di no.
la sua opinione (dato che lei è un nefrologo e avrà pazienti operati come mia figlia) quale iter nella vita devono fare, e quali rischi corrono?
grazie tante della sua attenzione.
saluti
[#14] dopo  
Dr. Bruno Gianoglio
24% attività
12% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2000
Sono molto contento di come sono andate le cose. il peggio è alle voostre spalle adesso vi aspetta una vita normale senza alcuna limitazione se non quando sarà più grande per sport potenzialmente violenti. nessuna limitazione alimentare con una dieta normale per l'età.
Bruno Gianogli