Utente 581XXX
Buongiorno,
Chiedo il vostro aiuto/consiglio per un probemino che mi assilla da 4
mesi.
4 mesi fa, appunto, ho sospeso l'utilizzo della pillola Harmonet
(l'ho assunta per circa due anni per problemi di cisti ovariche) e
da allora, praticamente da subito dopo l'interruzione della
pillola, son comparsi enormi foruncoli sulla schiena, decolté, fronte
e testa. In più, i capelli appaiono molto più unti e ne perdo parecchi.
Faccio presente che non ho mai sofferto di acne, mai avuto problemi di
brufoli, per questo mi e' sembrato alquanto strano.
Confermo che ho controllato e non ho attualmente problemi di cisti
ovariche.
Mi rendo conto che l'interruzione della Harmonet puo' aver
provocato uno scompenso ormonale, ma tutti questi brufoli mi lascian
parecchio perplessa e son già passati 4 mesi.
E' questo un problema legato al post-pillola?
Se si, in quanto tempo si dovrebbe risolvere?
Son necessarie delle cure?
Ringrazio in anticipo per la gentile attenzione :o)
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
La descrizione che fa del suo caso, Gentile utente, è del tutto associabile (in via non diagnostica) ad una Acne Terdiva da disequilibrio ormonale, che la "pillola" le ha celato.

Le consiglio di non attendere ancora e di rivolgersi al Dermatologo al fine di inquadrare, stadiare la sua Acne e di procedere con le terapie specifiche del caso: ad oggi l'Acne di qualsiasi genere e gravità si può curare benissimo, anche servendosi oltre alle terapie specifiche, si strumentazioni innovative (come la lucep pulsata con manipolo specifico) in grado di incidere significativametne tutte le fasi che conducono ed automantengono questa deturpante patologia.

cari saluti
[#2] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
0% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2005
Gentile paziente,
vorrei completare l'intervento del sempre colto Dr. Laino con il rilievo che nel post - pillola (come da lei chiamato) a volte vi è un iperandrogenismo paradosso. Co tempo migliora anche senza terapia, ma ciò non significa che l'acne che può emergere non si debba trattare, anche con le terapie innovative che cita il Dr. Laino ma che, a parer mio, sono degli ottimi supporti ad una terapia differente, seppur locale, utilissimi nel gestire la terapia, ma il cui utilizzo è da considerarsi parallelamente al resto.
Cari saluti

Dr Mocci
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Il parere del Dott. Mocci è lo stesso del sottoscritto e ci tengo - come sempre faccio quando si parla di temi specifici che riguardano l'ACNE a sottolinearlo:

l'utilizzo di terapie innovative come la Luce Pulsata IPL con manipolo ACNE in modalità selettiva è a mio avviso importante:

questa terapia strumentale (applicabile in poche sedute ed in pressochè tutte le forme di Acne, senza significativi reliquati post-terapici, quando effettuata da personale altamente qualificato e con dispositivi medicali) DEVE essere SEMPRE accompagnata dalla terapia medica di base che come sempre affermo, per ogni forma e gravità di ACNE, varia da caso a caso e si affida a quell'algoritmo diagnostico-terapeutico che chi si occupa di questa patologia (il dermatologo) conosce ed applica con selettività.

cari saluti

[#4] dopo  
Utente 581XXX

Iscritto dal 2008
Vi ringrazio molto per i vostri consigli!
Son appena tornata da una dermatologa, come suggeritomi dal Dott. Laino, e mi ha prescritto

- sapone Aveeno Emulave
- crema base per il viso restiva
- bactroban crema (da applicare sui foruncoli solo la sera)
- minocin 50 mg (associato ad una pulizia del viso e della schiena)
per 1 settimana

e speriam che cosi' passi!!!
Ringrazio ancora per il vostro aiuto!
Saluti :o)