Utente 249XXX
Gentili dottori, ho un fastidio circa 2 dita sotto l'ultima costola, leggermente spostato verso destra. Questo fastidio è uguale a quello che ho avuto il giorno prima di fare l'appendicite. 9 mesi fa circa ha avuto questi dolori, ben più forti di quelli di adesso e dopo 2 giorni mi hanno ricoverato e operato d'urgenza. Dopo l'operazione la convalescenza è andata liscia come l'olio e non ho più avuto alcun fastidio. Da qualche giorno è ricomparso questo forte fastidio che a volte sembra essere una fitta nella zone dello stomaco, proprio il tipo di dolore che avevo prima dell'intervento.
Devo preoccuparmi anche se l'appendicite l'ho già fatta? Possibile che abbia qualche batterio strano che mi ha provocato questo?
Grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Sicuramente la causa del disturbo non è un batterio, ma è ugualmente difficile dare una risposta on line su un sintomo così generico. Dovrebbe darci qualche elemento in più. Ha già fatto un'ecografia ? Il suo intestino è regolare ? Il disturbo scompare dopo l'evacuazione ?

Cordialmente




[#2] dopo  
Utente 249XXX

Iscritto dal 2012
Buonasera dott. Cosentino. Non ho fatto ecografie. Diciamo che evacuo con regolarità ma le feci sembrano non formate bene e il cibo non digerito. E' come se mi sentissi gonfio in quella zona dell'intestino sopra l'ombelico e a volte la zona cambia leggermente e si sposta più laterale. Facendo pressione non ho dolore e non avverto forte fastidio.
Comunque non ho il classico mal di pancia, sono più che altro fitte e fastidio persistente che a volte scompare e che da una sensazione di pesantezza.

Spero mi sono spiegato meglio. A cosa potrebbe essere dovuto?

La ringrazio molto e le porgo cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Se il fastidio regredisce o dimunuisce con l'evacuazione o con l'eliminazione di aria allora potrebbe trattarsi di una distensione del colon (da meteorismo, colon irritabile). Succede questo ?

[#4] dopo  
Utente 249XXX

Iscritto dal 2012
No non succede. Oggi ho evacuato male con feci semisolide e dolori di intestino (classico mal di pancia) . Fatto sta che la cosa non normale rimane quel fastidio a ridosso dell'ultima costola a destra, che è ben diverso dal tipico mal di pancia da colon irritabile. Ieri sono andato a farmi vedere e il dottore mi ha detto che la pancia è ok al tatto, mi ha fatto fare le analisi del sangue e da quelle ha escluso che sia qualcosa di grave. Ha detto che in quella zona ci sono fegato e colecisti ma il fegato è sicuramente ok. Mi ha inoltre detto di aspettare qualche giorno e nel caso fare una ecografia.

Comunque il fastidio va e viene e anche se potrebbe sembrare colon irritabile credo che la causa sia un'altra. Lei crede opportuno dover fare analisi delle feci per escludere parassiti e/o simili ?

con cordialità, la ringrazio del suo utile parere.
[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Segua il suggerimento del suo medico.

Tenga conto che al fianco destro (nella zona da lei indicata) c'è la flessura del colon e la sua distensione (dai gas intestinali) può determinare una sintomatologia che a volte viene confusa con il dolore colecistico.

Cordiali saluti

[#6] dopo  
Utente 249XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio molto dottore, credo che abbia ragione. Ho iniziato ieri a prendere i fermenti lattici e mangiare più leggero. vediamo tra qualche giorno come va, le farò sapere.

grazie

Cordialmente
[#7] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Molto bene, a risentirci.