Utente 182XXX
Salve, ho 25anni
negli ultimi giorni ho un problema che mi preoccupa abbastanza (premetto che volevo andare del medico ieri ed era prefestivo) questa è la mia situazione clinica ad oggi, sono sotto terapia anticoagulante con coumadin, da circa sei mesi per un embolia polmonare massiva avuta a dicembre del 2011.

Il mio problema è che da un paio di giorni circa, ho accusato una perdita dell'orgasmo, e una mancanza di sensibilita del pene, durante i rapporti sessuali con la mia ragazza non sento la penetrazione solo in caso di rapporto orale provo una leggera sensibilità sul glande, aggiungo anche che negli ultimi esami dell' INR è risultato una calo del valore molto significativo circa 1.1 1.4, rispetto ad i mesi precedenti che con la stessa quantità di coumadin somministrato (circa 42mg) avevo un valore di 2.5 2.6, non sò se questo possa aver influito.

Comunque mi farebbe piacere avere un riscontro Lunedì andrò dal medico di famiglia per la ricetta del coumadin e gli sottoporrò il problema, ma non mi dispiacerebbe avere un'altro parere da parte di uno specialista prima di recarmi a fare una qualsiasi visita.

Porgo Cordiali Saluti e ringrazio in anticipo per la risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,capisco lo stato di continua preoccupazione ma,Le assicuro,il disagio sessuale riferito,peraltro di nessun valore clinico,in quanto fisiologico,,non può essere messo in correlazione con la terapia anticoagulante.Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

non penso che la terapia con coumadin possa avere effetti negativi sulla sua erezione e sul suo orgasmo.
Potrebbe essere interessante sapere perchè ha avuto una embolia polmonare massiva a 25 anni ??
qualche volta fatti embolici massivi possono essere collegati a patologie vascolari generali e l'erezione è un fenomeno squisitamente vascolare.........
Altre volte si tratta di semplici coincidenze. Il giovane può avere delle defaillances, insuccessi e tende ad ingigantirli perchè memore delle passate patologie.........e l'erezione viene comandata dal sistema nervoso e dalla psiche...
ne parli con il suo medico, veda se i fenomeni si ripresentanto e valuti se consultare uno specialista andrologo
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 182XXX

Iscritto dal 2010
Gentilissimi Medici

Vi ringrazio per la delucidazione, mi tranquillizza molto sapere che non c'è nessuna correlazione con la terapia anticoagulante.

Per sapere perchè ho avuto un'embolia polmonare, dovrò attendere l'esame per il rischio trombofilico, che mi verrà fatto verso la fine di giugno, tengo a precisare, che non è un problema di erezione, perchè l'erezione c'è, e permane per tutto il rapporto, fino all'eiaculazione ciò che mi preoccupava, è la mancanza di sensibilità del pene e l'assenza di orgasmo, ma molto probabilmente è solo stress.

Cordiali Saluti