Utente 239XXX
Buongiorno gentilissimi dottori,
circa un mese e di gg fa mi è venuta un'afta in bocca, sul lato sinistro in basso, nelle vicinanze del dente del giudizio. All'inizio era molto grande e dolorosissima mentre mangiavo, ma nel giro di 7 gg è diminuita notevolmente in grandezza ed il dolore è andato scemando. Ma non del tutto. Cioè, l'afta è ancora lì, a distanza di un mese, anche se più piccola e meno dolorosa. In pratica, sarà guarita al 75%. Io la sento, perchè spesso capita di sollecitarla involontariamente e sento un pò di dolore. Devo dire che questo è un periodo di forte stress (mi sto laureando), e quindi penso che questo influisca molto sulla guarigione dell'afta. Vi chiedo: dovrei fare indagini più precise per capire se si tratta qualcosa di grave (sono abbastanza preoccupato), o posso stare tranquillo e magari utilizzare qualche prodotto che vendono in farmacia? Grazie in anticipo.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Una afta non ha questa durata, con molta probabilità si tratta di qualcosaltro, forse un trauma diretto causato dal dente del giudizio o da altri denti vicini. La cosa utile da fare è farsi visitare dal suo odontoiatra, solo con una attenta valutazione clinica si potrà fare diagnosi differenziale ed attuare la giusta terapia.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Innanzitutto si faccia visitare da un dentista che verificherà se si tratta effettivamente di un'afta.
Il periodo di stress potrebbe giustificare la comparsa di lesioni aftosiche anche se queste di solito guariscono, anche senza terapia, in tempi più brevi di quelli da lei indicati.
Appurato questo sarà lui ad indicarle che tipo di trattamento è più idoneo.
In linea generale qualsiasi lesione non guarisca spontaneamente o in seguito a terapia merita un approfondimento diagnostico.

Cordialità