Utente 152XXX
Egregi Dottori,
ad ottobre 2010 ho fatto una dentascan e ortopanoramica dopo che il mese prima avevo fatto una radiografia endorale.
Dopo circa 10 mesi nuova panoramica
- 6 mesi dopo altra endorale
- 7 mesi fa altra panoramica doppia (la radiologa non era soddisfatta della prima)
- altre 2 endorali di seguito (non riuscivano a vedere bene l’immagine) cinque mesi fa e dopo circa trenta giorni altre 3 enodrali una di seguito all’altra (volevano un’immagine più chiara possibile).

Quindi in meno di due anni ho “subito” le radiazioni di: dentascan – 4 ortopanoramiche e 7 esami endorali

Aggiungo che 4 anni fa ho anche fatto una tac al cranio rocche petrose e nel corso della vita credo non meno di 8 – 9 rx al torace

Quando mi facevano le radiografie ho chiesto se erano nocive per la salute ma mi hanno detto tutti di no, un radiologo ha anche aggiunto che si assorbono più radiazioni in un viaggio aereo che a fare un’endorale.

Fra circa altri 4 mesi “dovrei” rifare un’altra panoramica ma mi è capitato di leggere:

http://it.emcelettronica.com/panoramica-dentale-aumenterebbe-rischio-di

http://salute24.ilsole24ore.com/articles/14231-tumore-al-cervello-radio

domanda: da quanto è emerso da questi due studi, io allora ormai sono “fregato” ?

La panoramica in agenda per ottobre non la farò di certo (anzi, non ne farò mai più nonostante sia necessaria per tenere sotto controllo un problema) ma quello che vorrei chiedere è: ormai è troppo tardi per tornare indietro e dunque (stando agli studi sopra linkati) non dovrò meravigliarmi se in futuro mi verrà diagnosticato qualcosa di brutto ?

Cordiali saluti e ringrazio anticipatamente per la cortese risposta.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Rodolfo Lanocita
36% attività
0% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile Utente, premesso che nessuno dovrebbe immotivatamente esprsi a radioazioni ionizzanti, mi sento di rassicurarla in merito alla sua esposizione. I raggi X "passano attraverso il corpo" e se ne vanno, nonn esiste nessun "accumulo" ed il danno che possonono provocare a livello del DNA viene definito: "stocastico" ovvero di tipo casuale. Nelle fonti da lei citate non si ravvedono termini di preoccupazione. Il "tumore del cervello" del sole 24ore è una neoplasia benigna, con sviluppo locale che si cura con.....le radiazioni. Stia sereno,le endorali non le provocheranno il cancro al cervello.
Cordialita',