Utente 619XXX
Caro dott. ho 20 anni e da quasi 4 mesi (20 giorni in seguito a un rapporto sessuale)soffro di un dolore al glande,è come se alla base si fosse creato un piccolo livido.
Sono già stato da un andrologo che mi ha diagnosticato il frenulo breve ,non ho ancora fatto l'intervento perchè il dott. non mi ha assicurato che il mio disturbo sia legato al frenulo.
Le chiedo se è possibile che il frenulo causi questi disturbi o sarebbe meglio spostare l'attenzione in altre direzioni.

-Esiste qualche medicinale per far passare il dolore?
-Inoltre nello sperma quasi sempre si formano dei granuli gelatinosi potrebbe trattarsi di un'infezione magari dovuta a qualche MST?

La ringrazio in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
44% attività
0% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
gentile paziente,
il suo problema potrebbe essere un problema di tipo dermatologico, ancorchè rientrare nella sfera delle MST, per cui ancor più a ragione, essere considerato di pertinenza dermatologica. Le consiglio di individuare uno specialista di sua fiducia e di porre a lui questi quesiti
Saluti
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore 6199,

la piccola lesione alla base del glande sembra più di pertinenza dermatologica ma, a mio parere, non dovrebbero esserci motivi per provocare dolore
I "grumi" nello sperma potrebbero essere legati ad un non corretto funzionamento del sistema prostato-vescicolare
si faccia visitare da un urologo
cari saluti
[#3] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
sono d'accordo con le indicazioni poste dai Colleghi che mi hanno preceduto. L'unica cosa da scartare, ma credo che l'Andrologo che l'ha sottoposta a visita avrebbe fatto di certo la diagnosi, è una eventuale traumatismo con sublacerazione del frenulo e conseguente piccolo stravaso emorragico proprio in corrispondenza della base, come spesso succede. In tal caso occorre un piccolo intervento ambulatoriale.
Cordiali saluti
Prof. Giovanni MARTINO
[#4] dopo  
Utente 619XXX

Iscritto dal 2005
Cari dott. vi ringrazio per le risposte!
Volevo porvi un'ultima domanda, è possibile che il dolore al glende e la presenza di granuli nello sperma siano causati da un unico problema? Magari dovuto ad un problema alla prostata? Anche se il mio andrologo ha detto che a 20 è improbabile...

Circa due mesi fà ho fatto varie analisi tra cui urinocultura e esami delle urine complete che sono risultate nella norma, vi chiedo se questi esami avrebbero dovuto darmi qualche risposta in merito al mio problema.

La settimana scorsa sono recato dal mio medico curante che mi ha consigliato una pomata (NEFLUAN) per il dolore ma mi pare proprio che non faccia effetto. Qualcuno può darmi se continuare ad usare questa pomata?