Utente 266XXX
buonasera a tutti,
vorrei sapere se in una miopia grave come la mia -11/-13 è frequente l insorgenza della maculopatia di tipo miopico. sono molto preoccupata anche se ora non ho nulla.
una mia amica è stata colpitb da questa malattia e la sua miopia è simile alla mia.
grazie
ale.
[#1] dopo  
Dr. Antonio Pascotto
52% attività
12% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2001
Prenota una visita specialistica
Cara Ale,

La maculopatia può svilupparsi in alcune forme di miopia elevata, ma non è detto che debba accadere per forza! Continui, pertanto, a vivere la Sua vita con naturalezza: uno o due controlli oculistici all'anno La metteranno al riparo da spiacevoli sorprese.

In bocca al lupo!
[#2] dopo  
Utente 266XXX

Iscritto dal 2012
grazie dottore per la risposta, avrei ancora due domande:
la prima è che incidenza ha questa malattia nei miop elevati come me, la seconda è se
scoprendo la malattia nelle primissime fasi la vista rimarrà inalterata o comunque ci sarà lo stesso un calo?
ho paura da morire..
[#3] dopo  
Dr. Antonio Pascotto
52% attività
12% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2001
Ale,

L'incidenza di maculopatia nei miopi come Lei è di circa il 15%.

Scoprendo la malattia nelle primissime fasi, si può anche avere un completo recupero funzionale.

Lei è giovanissima: si goda la vita e pensi ad altro! :-)
[#4] dopo  
Utente 266XXX

Iscritto dal 2012
gentilissimo Dottor Pascotto, mi tiri su di morale se può, sono molto ansiosa e spaventata, il 15% è tantissimo..io non voglio perdere la vista..
ha tra i suoi pazienti persone anziane con miopia come la mia che vedono ancora bene? io ho già il vitreo che è uno schifo..ho paura.
grazie
[#5] dopo  
Dr. Antonio Pascotto
52% attività
12% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2001
In realtà nel 15% sono comprese anche forme di semplice distrofia maculare che non determinano grosse compromissioni visive.

Ho parecchi pazienti anziani miopi felici. Lo sarà anche Lei! :-)
[#6] dopo  
Utente 266XXX

Iscritto dal 2012
Dottore io la ringrazio di cuore, la lascio con un'ultima domanda...
Secondo lei quanto ci vorrà prima che venga scoperta una nuova cura, più efficace degli anti-VEGF per sconfiggere la malattia? le staminali? cosa bolle in pentola?
Grazie.
Buon lavoro
[#7] dopo  
Dr. Antonio Pascotto
52% attività
12% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2001
Giorno per giorno si acquisiscono nuove nozioni dalla ricerca scientifica e si prospettano nuovi sviluppi terapeutici.

Quando Lei sarà... grandicella, la terapia per le degenerazioni maculari, già valida oggi, sarà di sicuro ancora più efficace. Anche in futuro sarà molto importante fare una diagnosi precoce.

Saluti!
[#8] dopo  
Utente 266XXX

Iscritto dal 2012
Dottore lei ha un grande cuore…
Nonostante le sue rassicurazioni io non riesco a togliermi dalla testa questi brutti pensieri, non riesco a programmare il futuro, vorrei sposarmi e avere figli ma ho paura che un giorno non potrò dare loro quello che una mamma deve dare.
Ho passato delle ore su questo sito a cercare consulti di persone colpite da maculopatia miopica, sono tutti giovani e hanno tutti una miopia simile alla mia o anche più bassa, so che il futuro non si ipoteca, ho inteso che devo fare controlli frequenti, ma non riesco a togliermi dalla testa che potrebbe accadermi..se avessi 70-80 anni sarebbe più facile accettare questa vita ma ora…
L’unica cosa che mi tira su il morale è sapere che ci sono persone con miopia più elevata della mia che a 50-60-70 anni non hanno avuto problemi di questo tipo, solo lei può dirmi se è vero che è così, se è vero che solo una piccola percentuale di persone con il difetto come il mio si ammala.
Grazie caro dottore, per la pazienza e per il suo aiuto.
[#9] dopo  
Dr. Antonio Pascotto
52% attività
12% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2001
Sono risposte, purtroppo, che deve trovare dentro di Lei. Noi non possiamo decidere nulla riguardo i nostri cromosomi ma, se la miopia elevata è così comune, è perché nei millenni della nostra evoluzione i miopi hanno saputo vivere bene, farsi apprezzare e procreare senza troppi problemi. Si possono avere delle serie invalidità visive per la miopia elevata, ma ciò può anche non accadere e, comunque, non si perde mai del tutto la vista.

Se pensiamo ai potenziali malanni che possiamo avere (e che prima o poi avremo), non campiamo più. Lei può pensare ai danni della miopia, ma il nostro vulnerabile organismo può avere ben altri problemi nel corso della nostra esistenza.

Si goda il piacere delle piccole cose, faccia una buona colazione stamattina, una buona chiacchierata con amici, aiuti chi ne ha bisogno. "Del doman non v'è certezza, chi vuol esser lieto sia!"

;-)
[#10] dopo  
Utente 266XXX

Iscritto dal 2012
Gentile dottore torno dopo qualche giorno di vacanza, grazie per la risposta.
allora sono consapevole che nessuno potrà mai dirmi con certezza cosa succederà, anche se dalle sue risposte mi sembra di capire che sia abbastanza scontato che prima o poi subirò un fanno alla macula...
se questo problema insorgesse tra una ventina di anni potrei accettarlo più facilmente anche perché a quel punto sarà sicuramente più facile curarlo, la mia domanda era in realtà questa, con una miopia simile è probabile che mi venga nella arco dei prossimi 5-10 anni? a che età insorge di solito la forma miopica?
sono ancora giovane, ho un vitreo disastrato ma ancora tanti progetti e sogni..
la prego mi risponda un ultima volta..
grazie..