Utente 670XXX
Salve dottore,a fine luglio mi è spuntato proprio al centro del naso un enorme foruncolo,grande almeno mezzo cm di diametro, questi foruncoli mi escono spesso sul naso ma generalmente dopo 5,6 giorni si forma la puntina gialla e si rompono da soli guarendo completamente in qualche settimana,questa volta però è passato circa un mese e il foruncolo non guariva,sono andato dal dermatologo e me l'ha inciso con un aghetto e ha fatto pressato fino in fondo,dopo di che ha detto che sarebbe guarito in poco tempo...ora sono passati 8 giorni dall "intervento" ma è rimasta una macchia,una cicatrice...cosa conviene fare? aspettare senza applicare nulla? oppure potrei provare ad applicare del gel all'ittiolo? oppure addirittura un pò di cortisone? grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Utente,
Otto giorni sono davvero molto pochi per esprimere un giudizio: certamente il medico che ha fatto l'incisione le avrà prescritto una crema antibiotica da applicare sull'area. Prosegua ad applicarla e richieda un controllo per ottenere istruzioni su come proseguire la cura.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 670XXX

Iscritto dal 2008
grazie per la risposta,ho contattato il dermatologo,mi ha detto di attendere un altro pò di giorni..volevo chiedervi come si spiega il fatto che questa macchia che io definirei ancora un foruncolo seppur piu' piccolo di prima,sia piu' rosso la mattina e meno rosso col passare della giornata? un pò di cortisone unito ad antibiotico tipo gentalyn beta può essere sufficiente a ridurre il rossore e ritardare o evitare la formazione di una cicatrice? ultima cosa,nel caso non se ne andasse posso ricorrere a qualche trattamento laser specifico o lei me lo sconsiglia?grazie
[#3] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Utente,
Non è possibile rispondere ad alcuna delle domande senza aver direttamente preso visione dell'elemento. Deve seguire i consigli del suo dermatologo. In caso rimangano esiti permanenti potrà nel tempo essere preso in considerazione un trattamento laser, ma da quello che racconta è prematuro poter esprimere giudizi anche in questo senso.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 670XXX

Iscritto dal 2008
grazie mille dottore..un ultima cosa,il mio dermatologo mi ha consigliato il sapone vea marsiglia per il viso,secondo lei è utile lavare piu' volte al giorno la zona dove è presente la cicatrice(in modo da seccarla) oppure è piu' conveniente evitare e anzi idratare la zona in questione ?grazie
[#5] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Utente,
non credo che lavare più volte un'area cutanea affetta da patologia possa migliorare il quadro. E' certamente preferibile l'idratazione.
Cordiali saluti