Utente 210XXX
salve,
sono costretto a richiedere un consulto perchè veramente non riesco a trovare la via di soluzione alla problematica che mi affligge.
Sono stato visitato da 3 oculisti. trattato con cortisonici blandi.
Il mio problema consiste fondamentalmente in fastidio e bruciore agli occhi con secrezione di muco giallastro che mi appanna la vista. Non ho lacrimazione aumentata, anzi, e soprattutto quando avverto forte bruciore agli occhi (la sera soprattutto) questi non sono arrossati ossia non c'è presenza di capillari nella sclera,classico occhio rosso diciamo.

le varie lacrime artificiali non mi danno alcun tipo di sollievo, nemmeno momentaneo.

la secrezione mattutina è diminuita ricorrrendo a un cuscino anti acaro, facendomi pensare che il problema fosse di quella natura. Ma succede anche che stando fuori all'aria aperta tutto un pomeriggio, con occhiali da sole, la sera si verifichi comunque la problematica di secrezione di muco e bruciore.

ho cercato di dare le indicazione più utili spero, e confido in un vostro suggerimento per il proseguimento dell'indagine diagnostica.

grazie
[#1] dopo  
Dr. Diego Micochero
32% attività
4% attualità
20% socialità
CORTINA D'AMPEZZO (BL)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2006
Buongiorno
se già tre colleghi non sono riusciti a trovare l'esatta terapia non è facile darle dei consigli ulteriori, ma se non sono stati già eseguiti potrebbe essere utile eseguire i test allergici ( anche se manca un sintomo soggettivo fondamentale che è il prurito che lei non menziona).
Inoltre in questi casi possono essere molto utili i test lacrimali, che individuando le cellule presenti nel film lacrimale posso guidare indirettamente verso una diagnosi ( e quindi ad una terapia ) mirata.
Questi esami che si eseguono un centri specializzati ( sicuramente a Trieste penso vengano eseguiti in Clinica Oculistica ) e sono principalmente la Citologia lacrimale unita al test della felcizzazione ede ev. altri.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 210XXX

Iscritto dal 2006
grazie per la tempestiva risposta.
Le posso dire che prutito c'è ma nn è il sintomo principale perchè poco presente, nel senso che si verifica perlopiù a livello del fornice congiuntivale quando questo appare molto arrossato. é presente sensazione di secchezza oculare, invece, ma le lacrime artificiali nn mi danno alcun tipo di sollievo.
Voglio far notare anche il fatto che qualche mese fa provai una cura a base di Ketoftil, collirio antiallergico, ma i risultati furono sicuramente negativi.
[#3] dopo  
Dr. Diego Micochero
32% attività
4% attualità
20% socialità
CORTINA D'AMPEZZO (BL)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2006
Da quanto mi dice il fattore allergico potrebbe essere almeno in parte dei disturbi lamentati.
Se il problema continua le consiglio di parlare con il suo Oculista di fiducia per l'esecuzione eventuale degli esami suggeriti
Cordialmente