Utente 266XXX
Egregi Dott. E' un po' di giorni che avverto dei battiti diciamo diversi....dalla norma e mi sto spaventando. Premetto che qualche mese fa ho perso mia madre per un infarto, anche se nessuno della mia famiglia fino a cugini alla lontana avesse mai sofferto di cuore,
La perdita per me e' stata un dramma, ed in più sono andato subito in paranoia! Ho effettuato ECG ECG sotto sforzo ed eco color dopler TUTTO negativo. Da li mi sono tranquillizzato, ma poi lo stress e l' ansia sono ripresi dopo che ho preso un infezione epatica che fortunatamente e' sparita ma mi ha lasciato ancora dei strascichi principalmente in digestione. Infatti questi battiti, extrasistoli, vengono durante la digestione,lenta, e sono singole.
Sia il mio dottore che consulti con cardiologi, mi hanno detto che dipendono dall' ansia che mi creo, dovuta anche al fatto che nell'addormentarmi un paio di volte ho avuto la sensazione di non respiro e di cadere, da loro appunto dovuto all' ansia che mi sta distruggendo. Concludo dicendo che ho fatto una dieta dove ho perso 10 kl e dove non mi sento debole e neanche con dolori particolari a petto braccio o altro, anzi meglio. Pero sono un fumatore
Ringrazio per le risposte

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non posso che concordare con i colleghi. Sicuramente l'ansia nel suo caso gioca un ruolo importante nel determinismo dei suoi disturbi. Ovviamente fà male a non smettere di fumare. E' soprattutto di questo che dovrebbe aver paura.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 266XXX

Iscritto dal 2012
Egregio Dr. La ringrazio per la celere risposta, ma secondo lei, questi battiti possono dipendere solo dalla digestione e dall'ansia? E poi sono normali? Per il fumo ho diminuito del 50% e passato a sigarette molto leggere e ho eliminato alcolici che mi procuravano pesantezza.
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Si, le extrasistoli possono essere facilitate sia dalla digestione, che dall'ansia, nonchè dal fumo. Non sono ovviamente normali, ma non è normale neanche fumare (cosa che tralaltro può comportare rischi ben più alti che non le sole extrasistoli). Continui comunque così e vedrà che riuscirà a smettere.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 266XXX

Iscritto dal 2012
Grazie Dr.
Del suo aiuto
Buon Lavoro