Utente 267XXX
salve,
scusate il diturbo ma sono un po preoccupato,ho fatto trapianto di rene da vivente nove mesi fa.
avevo un creatinina post trapianto di 1.5 che e' gradualmente passata a 1.6 - 1.8 alternandosi su questi valori.
l ultimo controllo ha dato un valore di 2 forae anticiperanno biopisidi controllo..pensavo al caldo estivo...puo'essere? possono esere uno o piu farmaci? assumo mifortic,certican e tacrolimus....spero in una vostra risposta sono davvero agitato....gr.
saluti.
Foster
[#1] dopo  
Dr. Remo Luciani
28% attività
8% attualità
16% socialità
BENEVENTO (BN)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
Egregio Utente,
i dati da voi presentati sono piuttosto scarni e poco informativi.
in relazione al quesito sarebbe opportuno una rivalutazione stretta dei livelli di tacrolemia ed everolimus associato ad un imaging del rene (eco rene con indici di resistenza).
In relazione ad una relativa sottoidratazione concordo con lei: questa estate nel ns ambualtorio abbiamo avuto molti casi di riduzione della funzionalità renale docuta ad uno stato di relativa sottoidratazione.Deve considerare che oltre quello che urina il nostro oganismo può perdere fino ad oltre un litro di liquido per la cosidetta perspiratio insensibile (sudore,perdite dovute al respirare,feci):di conseguenza provi ad incrementare la quantità di liquidi assunti calcolando a quanto urina almeno un altro mezzo litro (ora meno caldo).Faccia riferimento in tempi brevi presso la struttura dei trapianti dove è seguito per una valutazione ecografica e laboratoristica.