Utente 108XXX
salve a tutti in passato mi avevo gia'scritto per il problema di qualche extrasistole.bene a distanza di un po' di anni,questo problema non sembra darmi pace,avendomi fatto vivere un periodo di forte ansia con conseguenti attacchi di panico.per fortuna dopo una bella cura di antidepressivi e ansiolitici sono guarito dall'ansia,circa8mesi fa,pero'le extrasistoli non mi passano.ho effettuato una visita cardiologica un paio di mesi fa',perche andando il ps in preda ad un po'di extrasistoli la dottoressa ha deciso di farmi fare una consulenza per rassicurarmi.sul tracciato effettuato in ps il referto dice:ritmo sinusale,rsr QR in v1/v2compatibile con distrurbo di conduzione destro,ecg ai limiti della norma.il giorno dopo vado per la consulenza in reparto e mi hanno rifatto ecg e visita specialistica,ma sul tracciato non vi era nulla e nella visita mi hanno rassicurato dicendo tra l'altro di continuare a fare sport.bene,ad oggi ho cambiato circa 10 cardiologi,effettuato tutti gli esami del sangue,ecocardio,e tutti mi hanno detto di non soffrire di cuore,tra l'altro feci anche un holter ma non ritrovo il referto comunque non vi era nulla.quella che mi sta preoccupando e che faccio tanto sport non a livello agonistico ma comunque esco quasi tutti i giorni a correre e fare qualche esercizio di pesistica a casa,bene questi battiti irregolari li sento anche durante la corsa,corro circa 30 min al giorno e ne sento massimo 10 ma a volte non li sento proprio..mentre oggi li ho sentiti anche mentre facevo gli addominali,mentre mi sono messo a terra mi sentivo un po'la pancia gonfia e toccandomi il polso ho sentito questo battito in piu'mentre iniziano a fare il primo addominale..la mia domanda e'questa sono pericolosi durante sforzo fisico,perche' c'e' chi dice di si e chi dice che sono tutti nella normalita',e inoltre cosa potrebbere innescarli dato che ho un cuore sano?(anche se sinceramente non so cosa vuol dire il referto del ps).grazie per il lavoro che svolgete

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
penso che il numero di cardiologi da lei consultato e di esami eseguiti sia sufficiente a tranquillizzarla...è solo ansia probabilmente
[#2] dopo  
Utente 108XXX

Iscritto dal 2009
salve,la ringrazio per la risposta che penso di ansia si tratti appunto.......volevo farvi un unteriore serie di domande....... premetto che svolgo attivita'sportiva a livello amatoriale quotidianamente 6 volte a settimana.i fine settimana vado a trascorrerli sempre dalla mia ragazza e nel pomeriggio usciamo sempre a correre,qnd sto con lei qst palpitazioni non le accuso mai,a meno che non ho un po'di pancia gonfia o di ansia......questa mattina sono tornato a casa mia e pomeriggio sono andato a correre,mentre correvo sentivo degli spasmettini tipici delle extrasistoli,per lo spavento mi sono fermato e aime'ho avuto una forte ansia.........premetto che oggi pomeriggio avevo un po'di pancia gonfia e mentre correvo mi risalivo un po'di acido,tra l'altro non e'la prima volta........potete farmi luce sul quanto??????cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
potresti avere un minimo di reflusso gastroesofageo