Utente 268XXX
Buongiorno, cercherò di essere il più conciso possibile.
Maschio, 35 anni, percepisco pochissimo gli odori dalla nascita e non ho mai voluto approfondire la cosa prima d'ora. In seguito ad una lastra dei seni nasali e frontali che evidenziava un addensamento nei seni stessi ho eseguito prima una tac e poi una rmn con contrasto. Ecco il referto di quet'sultima" Non enhancement patologico dopo mdc. Presenza di formazione che si accresce nel seno frontale dx in sede mediana paramediana e nelle cellette etmoidali di dx, caratterizzato da disomogeneità del segnale per presenza di componenti più craniali ipointense sia in T1 sia in T2 per presenza di materia calcifica e componenti iso-iperintense in T2 pesate per matrice più fibrosa caratterizzata da enhancement nelle cellette etmoidali. Osteoma del seno frontale dx e cisti adiacenti da ritenzione mucosa.
ipertrofia del turbinato inferiore dx e iperplasia mucosa nel recesso alveolare del seno mascellare dx"
Questo è quanto...sono sostanzialmente al corrente delle mia situazione, calcificazione, cisti...ma l'enhancement della matrice fibrosa nelle cellette etmoidali cosa indica? quali sono le fibre che "prendono" il contrasto?
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Alessandro Aversa
28% attività
0% attualità
16% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012
Il suo è un quesito ultratecnico che credo solo un radiologo esperto di RMN Le possa chiarire. Provi a scrivere cambiando specialità anche se non penso che le servirà a molto saperlo; le consiglio di consultare un reparto ospedaliero di Otorinolaringoiatria e/o Neurochirurgia. saluti