Utente 253XXX
salve, volevo chiedere maggiori delucidazioni su questo sintomo.....
dopo una rasatura ascellare mi si formata questa irritazione, il mio dermatologo mi ha detto che si tratta di idrosadenite e mi ha dato un antibiotico con una crema "Fucidin" e un detergente "micobat" volevo sapere se è un'infezione che mi passerà oppure devo preoccuparmi che non sarà semplice che mi passi totalmente?
grazie x la risposta

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,

l'idrosadenite suppurativa o acne inversa è una patologia piuttosto seria benché benigna, la quale non si cura con semplici creme; tantomeno è una irritazione, ma trattasi di un processo infiammatorio infettivo profondo a carico di particolari ghiandole non sebacee; esso è tipico delle pieghe cutanee (ascelle, inguine regione interglutea) ma può espandersi in modo centrifuco e limitatamente a queste aree. La terapia è quasi sempre sistemica e spesso strumentale e può essere molto difficile da attuare se il paziente non viene ben informato e la patologia non ben inquadrata da subito.

Non mi sento e non posso in alcun modo controvertire o dubitare delle diangosi di terzi colleghi che meglio di me possono vedere il caso, ma la pregherei di chiarirsi meglio con il suo dermatologo

carissimi saluti
[#2] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
salve dottoressa grazie x la risposta, il dottore oltre alla crema mi ha prescritto un antibiotico orale "cefixoral", dicendo cosi lei mi sta facendo preoccupare, anche perche il mio dermatologo non mi allarmato x niente, lei pensa che non sia la cura giusta? possibile che dopo una rasatura si sia provocato questo? è una vita che lo faccio!! gradirei ulteriori delucidazione da parte sua.
grazie e saluti:
[#3] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
beh, da qui proprio non posso capire la sua situazione: se il suo dermatologo non si è allertato non credo ci sia bisogno di farlo; io le ho risposto in relazione ad una diangosi di malattia complessa, come l'idrosadenite, ma probabilmente saremo nel suo caso, da ciò che dice, innanzi ad un quadro molto lieve. Fra l'altro leggo adesso che ha avuto una prima copertura antibiotica sistemica, cosa che non mi aveva detto in precedenza e la cui mancanza mi sembrava difatti piuttosto insolita vista una diangosi del genere.

Diciamo quindi di seguire i dettami del dermatologo e il controllo prestabilito. Se vuole aggiorni pure il consulto se lo riterrà opportuno

carissimi saluti
[#4] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
grazie dottoressa, il dermatologo mi ha detto che se in circa 10 giorni non passava di ritornare da lui, e la aggiornerò appena ci saranno sviluppi
grazie mille della sua disponibilità e carissimi saluti.
[#5] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
salve dottoressa, le riscrivo x il solito problema, dopo la cura antibiotica e la crema diciamo che avevo risolto, l'infiammazione era quasi totalmente sparita, era rimasto giusto un piccolo alone.
ora ultimamente dopo un'influenza dove ho sudato moltissimo si è ripresentata di nuovo l'infiammazione, ho ripetuto di nuovo la cura prendendo x 17 giorni l'antibiotico e mettendo la crema nella parte interessata, ma a tutt'oggi il problema ancora persiste, forse la cura è sbagliata mi può dire lei cosa fare? o se cambiare cura?
in attesa della risposta la ringrazio