Utente 769XXX
Buongiorno,
sono un ragazzo di 32 anni, e giorni fa ho accusato un dolore all'addome. Sono stato a pronto soccorso e sono usciti sia GOT che GPT molto elevate ( entrambe si aggiravano intorno ai 300 ). Non sono stati fatti gli enzimi cardiaci.
Ho rifatto le analisi da privato e di seguito posto i risultati dei valori alterati.

GOT --> 178 (da 10 a 37)
GPT --> 424 (da 10 a 37)
GAMMA GT --> 305 (da 0 a 55)
CK MB --> 28 (da 0 a 25)
CPK --> 1670 (da 0 a 170)
Mioglobina --> 105 (da 0 a 90)
Proteina C reattiva --> 1.223 (da 0.00 a 0.50)
Troponina --> 0.06 ( < 1.0)

il giorno successivo ho rifatto
CPK --> 947
CK MB --> 22
Troponina --> 0.04

Ho fatto vari accertamenti riguardanti il cuore (elettrocardiogramma e ecocardiogramma) tutto ok. Ho fatto l'ecografia all'addome e a parte la bile un po densa non è uscito niente.

Il dolore all'addome è scomparso e ora ho un leggerissimo fastidio all'altezza del petto lato sx sia sotto che sopra.

Può essere un problema di cuore ? premetto che ho mio padre infartuato (ha avuto un infarto intorno ai 40 anni) e operato di bypass.

Il cardiologo esclude problemi al cuore e dice che i valori alti del CPK alti sono dovuti probabilmente alla palestra.
Ho fatto vari esami per il fegato(epatite, virus ...) ma non è uscito nulla.

Il fatto che la Troponina sia passata dallo 0.06 allo 0.04 significa qualcosa ? Sono entrambi valori sotto soglia ma sono state fatte due giorni dal dolore.
Resto in attesa di una vostra risposta.
Cordiali Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente.
Il fatto che la troponina non si sia elevata oltre i valori superiori di norma non esclude la genesi cardiaca del dolore.
Essa si alza solo quando, in entità variabile, c'è una sofferenza cardiaca sufficientemente prolungata da determinare lo "sfaldamento" di cellule cardiache.
Gli esami ematici dunque non sono sufficienti.
Lei è (se i dati che leggo sono esatti) un giovane uomo con un forte sovrappeso e con familiarità per cardiopatia ischemica. Magari fuma, magari è iperteso, magari mangia in maniera disordinata e di conseguenza il colesterolo puo' essere elevato (non fa cenno ad alcun dato di questo tipo).
Potrebbe essere indicata una visita dal Suo medico curante che sicuramente La conosce meglio di me e che eventualmente puo' prescriverLe un approfondimento cardiologico.
A disposizione per ulteriori consulti
[#2] dopo  
Utente 769XXX

Iscritto dal 2008
Gentile Dott.
no non fumo e mangio in modo regolare anche se in sovrappeso.
Il colesterolo è uscito alto 259 su un range di max 220.
Il mio medico curante è orientano al problema del fegato escludendo la parte cardiaca.
Lei consiglia ulteriori approfondimenti cardiologici? Se si, di che tipo ?
[#3] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
gentile utente.
Se il suo medico é piu' orientato su un problema epatico, ha sicuramente piu' elementi di me, per cui segua il suo consiglio. Ho risposto al suo dubbio sulla troponina.
A disposizione per ulteriori consulti
[#4] dopo  
Utente 769XXX

Iscritto dal 2008
Buonasera,
ho rifatto le analisi e tutti i valori sono usciti nella norma. Gammagt GOT GPT, assolutamente in linea con le linee guida e il colesterolo a 176 (fino a 220)
L'unico valore al di fuori del normale è l'omocisteina che è uscita a 45 su un limite di 16.

premettendo che sto assumendo sia il deursil che simbatrix, Il medico di base non ha ritenuto preoccupante la cosa, ma leggendo su internet non sembrerebbe una cosa da sottovalutare.

Ritenete debba fare altri approfondimenti? il "MULTIFOLICO" può essere un aiuto per abbassare l'omocisteina ?