Utente 234XXX
Buonasera!Vorrei sapere a cosa si possono ricollegare alcuni sintomi che presento.Mercoledì pomeriggio mi è iniziato un forte mal di pancia, assieme a sudorazione e mal di testa:poi il mal di pancia è gradualmente migliorato(anche se ancora adesso non è sparito), ma in compenso è aumentato di molto il mal di testa...In particolare oggi verso le 14.00 ho avuto un attacco di cefalea particolarmente forte, ma con una compressa di Tachipirina 500 (che avevo già preso ieri) è un po' diminuito.Il mal di testa che presento si localizza in una sorta di "cerchio" che unisce zona frontale e occipitale(passando dalle tempie), ma sento pressione su tutta la testa, e stordimento;inoltre ho la nuca dolorante(il collo meno, nonostante soffra spesso di dolori cervicali) e mi si attutiscono spesso le orecchie (anche se questo è un disturbo che ho ormai da qualche mese)...Aggiungo anche altre precisazioni:
-ho sofferto circa tre anni fa di cefalea muscolo-tensiva, ma il tipo di dolore era diverso;
-in questo momento non ho il ciclo;
-uno dei denti del giudizio inferiore sta cercando di uscire, ma non ha spazio(tra l'altro i due denti del giudizio superiori li ho tolti perchè mi stavano bloccando l'articolazione di mandibola e mascella);
-da ieri avverto un forte "calore" a testa, collo, schiena, braccia e mani, ma ho misurato più volte la temperatura e non ho mai riscontrato febbre;
-pur avendo un po' di tosse grassa non mi riterrei influenzata, eppure mi sono uscite numerose placche alle tonsille(per ora 4), che mi fanno molto preoccupare...
Ringrazio in anticipo che si interesserà alla mia richiesta di consulto, e spero di ottenere al più presto una risposta.
Distinti saluti.
[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
La cefalea muscolo-tensiva ed odontopatie possono essere il binomio che le procura la sua cefalea, con associata un marcata componente d'ansia (leggendo il suo consulto attuale oltre che i precedenti).

Per le "placche" tonsillari occorre una visita diretta del suo curante.

Saluti
[#2] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
16% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Gentile utente,
Non penso che la cefalea tensiva sia collegata all'attuale crisi di cefalea, se non in modo indiretto.
Le suggerirei, una volta cessati i disturbi attuali, di effettuare un consulto con uno gnatologo, per valutare se la cefalea tensiva abbia una origine secondaria al cavo orale.
Non è solo una questione di denti del giudizio, ma centra molto l'assetto generale della bocca e il bruxismo .

Non un dentista generico, ma uno gnatologo.

http://www.medicitalia.it/sergioformentelli/news/439/Lo-gnatologo-ma-chi-e-costui