Utente 825XXX
buonasera,ho fatto le analisi dp circa 2 mesi dalla sospensione del torvast 20 mg, questo l'esito:

wbc 11.31 (4.0-11.0)
neutro 51.6 (40-74)
linfo 36.3 (20-48)
mono 6.4 (3-11.0)
eosi 5.3 (0-8)
baso 0.04 (0-0.2)
rbc 6.01 (4.4-5.5)
hgb 17.3 (13-18)
hct 51.8 (37-52)
mcv 86.2 (80-99)
mch 28.8 (26-31)
mchc 33.4 (31-36)
rdw-sd 41.5 (38-48)
rdw-cd 13.5 (11-15)
plt 307 (150-450)
mpv 8.8 (7-11)
p-lcr 17.3 (15-40)
pdw 10.4 (9-17)
pct 0.27 (0.19-0.38)
glicemia 78 (65-110)
azotemia 36 (17-50)
col totale 231 (<220)
ldl 158 0-129 130-159
hdl 34 (35-55)
trigliceridi 197 (<200)
sideremia 69 (60-170)
got 21 (<35)
gpt 32 (<45)

volevo chiedere se la poligoblulia presente da tanto tempo (ma il medico nn ha fatto mai niente x questo) aggiunta ai valori dei tre colesterolo e di familiarità (papa' morto x infarto a 54 anni) sono da prendere come "allarme" o tutto sommato nn sono livelli così alti da provocare preoccupazioni. Infine devo riprendere il torvast 20? Grz e buon lavoro.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gen.le utente,
i livelli di colesterolo sono leggermente alti, per cui in genere è senza alcun dubbio consigliabile un corretto regime alimentare associato ad una adeguata e costante attività fisica e solo in extrema ratio la terapia farmacologica.
Saluti