Utente 628XXX
Buongiorno a tutti,

vi scrivo perchè ho un problema che mi terrorizza. Sono andata a ritirare le analisi del sangue, con valori MCV, MCH e MCHC lievemente alterati. Inoltre, colesterolo a 312 e trigliceridi a 100 circa + del normale. Stasera invierò certamente i risultati precisissimi, ora sono in ufficio e non li ho a portata di mano. Da lì ho cominciato a pensare a un mio errore di gioventù, cioè una relazione durata meno di 6 mesi con un uomo più grande di me di 12 anni che mi ha fatto credere quello che non era. Con lui ho avuto alcuni rapporti non protetti, e soprattutto sesso orale con contatto con sperma e alcuni rarissimi rapporti anali. Successivamente ho scoperto corna con ragazze anche più piccole di me e la sua condotta sessuale libertina, e mi sono spaventata. Gli ho chiesto del test HIV e mi ha risp che per il lavoro che fa è obbligato a farlo ed è sempre stato negativo. Sbirciando in internet ho letto che un'eventuale citopenia può essere sintomi di HIV. Premetto che sn passati almeno 3 anni da quella storia, in cui non ho mai avuto nemmeno una febbre. Ritenete che i valori miei sballati di oggi possano essere sintomi di HIV???Ho una paura devastante...Ho letto cose terribili in internet e ho letto di possibili connessioni.
Ps: ho avuto un episodio di candida che mi avevano detto di curare con farmaci, inizialmente non l'ho curata e si è protratta per qualche mese, poi con sporanox sparita. E un episodio di congiuntivite che non spariva in alcun modo, che poi è sparita da sola. Aiutatemi, vi prego sono disperata. Non vorrei che per un errore di gioventù mi son rovinata la vita.
[#1] dopo  
Utente 628XXX

Iscritto dal 2008
Vi prego aiutatemi, voglio un serio consiglio sul da farsi, sono terrorizzata ma allo stesso tempo non posso terrorizzarmi per tutta la vita.
[#2] dopo  
Utente 628XXX

Iscritto dal 2008
Vi prego rispondetemi, ho una paura folle...
[#3] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Non vi è alcuna correlazione tra un'infezione HIV ed i valori alterati che riferisce. Visto che considera i rapporti con il suo ex a rischio esegua il test. Le consiglio comunque di calmarsi e di non fare letture inutili che le aumentano l'ansia.
[#4] dopo  
Utente 628XXX

Iscritto dal 2008
Grazie mille dottore!Mi fido di lei e della sua esperienza...il colesterolo alto può dipendere da una disfunzione T4???Che a sua volta può dipendere da HIV...Grazie ancora dottore per la sua disponibilità.
[#5] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Disturbi del metabolismo del colesterolo sono correlabili ad alterazioni della funzionalità tiroidea. Non vi sono correlazioni con l'HIV.