Utente 231XXX
Buongiorno,
3 mesi fa ho avuto una colica renale (rene dx). Mi hanno ricoverato e dopo circa 8 ore ho espulso un piccolo calcolo (circa 4 millimetri) ma non ho avuto la prontezza di conservarlo per analizzarlo. Ho fatto recentemente un'ecografia e non ci sono altri calcoli se non renella. Ho fatto anche gli esami del sangue colleagati al rene e tutto ok. Il medico mi ha prescritto Lithos per 3 mesi per prevenire ulteriore formazione di calcoli.

Nelle ore successive alla colica è iniziata una lombosicatalgia molto forte che mi è durata quasi un mese, forse conseguenza della contrazione dovuta alla colica? Comunque il punto è che ad oggi ancora mi sveglio la mattina con un leggero dolore nella parte destra della schiena, nella zona del rene interessato. A ruotarmi avverto un maggiore fastidio, anche se non proprio dolore. Non riesco però a decifrare questo sintomo, cioè se è qualcosa effettivamente legato al rene o se invece una sorta di contrattura muscolare. La senazione è come se ci fosse una contrattura infatti, tra le costole e il bacino nella parte destra del dorso. Un sorta di leggera "morsa". Potrebbe essere semplicemente una questione muscolo-scheletrica non collegata al rene? Come potrei approfondire ulteriormente la questione in termini di diagnostica o altro?
Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile Signore,
un accurato esame obiettivo, eseguito nel corso di una visita specialistica, insieme ad una precisa definizione dei sintomi sarà quasi certamente in grado di discernere fra le possibili cause del suo disturbo. A distanza, purtroppo, ogni altra considerazione sarebbe del tutto inutile.

Saluti