Utente 276XXX
Salve,
sono attualmente residente a Dubai dove vivo col mio coniuge. Da ormai un paio d'anni lamento perdite di colore biancastro dalla vagina di cattivo odore, soprattutto durante i rapporti sessuali che oltretutto risultano essere spesso dolorosi.

Piu volte ho eseguito il pap smear test ma e' sempre risultato negativo.
Qualche giorno fa ci siamo appoggiati ad una clinica privata specializzata in malattie veneree dove sono stata sottoposta ad esami a largo spettro, tra l'altro molto costosi (cultura genitale, urine, esami del sangue, DNA).
Dai primi risultati il medico ha riscontrato:
-) Staffilococco aureo
-) Gardnerella
-) Vaginosi batterica
Mancano ancora i dati del DNA per l'HPV e le culture.

La prescrizioni che il medico intanto mi ha dato per la cura dello Staffilococco Aureo e' di assumere Zinnat (Cefuroxime) 500 2 volte al giorno per 5 giorni
Mentre la prescrizione per la Gardnerella e la Vaginosi e' Tinidazole 2g in dose unica piu' Fasigyn 500mg x 4 pastiglie.

La mia preoccupazione e' di non ricevere una cura adeguata soprattutto per lo Staffilococco che ho letto essere molto fastidioso e difficile da debellare.

Vorrei pertanto chiedere un Vostro parere per capire se sono sulla strada giusta o se magari mi consigliate una procedura diversa.

Ringrazio anticipatamente.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

ma ci sarà stato un antibiogramma che accompagnava le valutazioni colturali fatte?

Cordiali saluti.