Utente 292XXX
A novembre dopo un tampone mi è stato riscontrato urea plasma urealyticum curato con Mecloderm. Poi mi è venuta candida, curata con altro antibiotico. Finito questo mi sono ritornati i sintomi precedenti, quindi bruciore e difficoltà nei rapporti. Il ginecologo non ha altri rimedi da propormi. Ho rifatto tampone ma è negativo. Ho trascurato aspetto dermatologico? Con mestruazioni mi si accentua il bruciore. Ho letto di una patologia chiamata vulvodinia e mi spaventa. Non so più a chi mi devo rivolgere. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Gentilissima,

direi che fa bene a pensare ad una valutazione dermatologica venereologica: in questo contesto sarà possibile escludere altre condizioni dermo-venereologiche potenzialmente associate e reperire una terapia che possa adiuvare quanto sin'ora fatto

saluti carissimi
Dr.ssa Silvia Suetti, Specialista DermoVenereologo e DermoChirurgo
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it