Utente 280XXX
BUONA SERA,VOLEVO UN CONSIGLIO,VISTO CHE DOPO ALCUNE VISITE FATTE DA ALCUNI MEDICI NON SONO RIUSCITO ANCORA A RISOLVERE I MIEI PROBLEMI.
SONO 5 ANNI PIU' O MENO CHE MI E' COMPARSA SUL TESTICOLO UN BOZZO,PREMETTO CHE PRECEDENTEMENTE HO SUBITO DUE INTERVENTI
UNO DI VARICOCELE NEL 1993 ED UNO DI IDROCELE NEL1996 O 1997,MI SONO RIVOLTO AD UNO SPECIALISTA CHE MI HA FATTO UNA VISITA E DELLE ECOGRAFIE DICENDOMI CHE E' UNA CISTE ACQUOSA E DI NON PREOCCUPARMI. PASSANO MESI E' I PROBLEMI AUMENTANO GIRAMENTI DI TESTA , SENSAZIONE DI NODO ALLA GOLA, MAL DI STOMACO.
VISITA GENERALE ,ESAMI DEL SANGUE, ECOGRAFIE TUTTO IN OSPEDALE
RISULTATO DUE CALCOLI 2MM ALLA COLECISTI OPERATO 10/06/2010 DA LI I PROBLEMI SI MOLTIPLICANO DIARREA MAL DI STOMACO E MAL DI TESTA PER DIVERSI MESI ESEGUTO 3 GASTROSCOPIE E UNA COLON NIENTE DI PREOCCUPANTE, UNA TAC CON CONTRASTO NEL FEBBRAIO 2011 ADDOME COMPLETO ,PELVI ,POLMONI, RENI ,STOMACO TUTTO OK-
I PROBLEMI AUMENTANO DOLORI ALLE SPALLE, SCHIENA E COLLO CON BRUCIORI OCCHI E MAL DI STOMACO ACCOMPAGNATO DA UN BRUCIORE
AL TESTICOLO SX INGUINALE.
MI ACCOMPAGNANO IN OSPEDALE PRONTO SOCCORSO MI VISITANO
ESAMI DEL SANGUE ED ECOGRAFIA DA UN UROLOGO CHE PER GIUNTA E ISCRITTO NEL PORTALE E MI DICE CHE E' TUTTO OK CISTE ACQUOSA SETTEMBRE 2011.
I PROBLEMI CONTINUANO E A GENNAIO 2012 DOPO ALTI E BASSI STO DI NUOVO MALE DI NUOVO IN OSPEDALE ACCERTAMENTI DI BASE NIENTE
BRUCIORI AL TESTICOLO E TUTTE LE ALTRE PROBLEMATICHE MI CONTINUANO A TORMENTARE PRENOTO UNA VISITA AD UN LUMINARE A SAN GIOVANNI ROTONDO PROF. CISTERNINO MI PALPA VEDE I REFERTI E MI DICE DI STARE TRANQUILLO DEVO FARE UN RSM SENZA MCD PER I DOLORI ALLE SPALLE ALLA TESTA DICE DI PRENOTARE A SAN GIOVANNI RISUTATI NON PREOCCUPANTI LUGLIO 2012.
OGGI SCRIVO PERCHE I PROBLEMI NON MI SONO PASSATI E HO NOTATO
CHE IL TESTICOLO SX SI E' RIMPICCIOLITO E MI FA MALE CON INAPPETENZA DOLORI QUANDO TOSSISCO AL POLMONE DX ,DIARREA MOLTO PUZZOLENTE , DOLORI ALLA SCAPOLA DX IN CORRISPONDENZA DEL FEGATO, MAL DI STOMACO E DOLORI DIETRO LA NUCA.
MI POTETE DARE UN CONSIGLIO COSA DEVO FARE O ANDARE.
SONO STANCO DI GIRARE A VUOTO.

GRAZIE SPERO IN UN AIUTO

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
quella cisti non può fare tutto questo: e se ecografie e visite lo confermano difficile dire qualche cosa di più o di diverso. Si tratta più di una questione di medicina generale che di andrologia.
[#2] dopo  
Utente 280XXX

Iscritto dal 2012
GENTILISSIMO PROF.CAVALLINI LA RINGRAZIO PER LA RISPOSTA E PER LA SUA ESPLICITA E PRECISA RIFLESSIONE.
IL PROBLEMA E' CHE NON SO COME TROVARE UNA RISPOSTA AL MIO MALESSERE PER ALCUNI MOTIVI.
1 IL MIO MEDICO DI BASE MI HA FATTO FARE DIVERSE ANALISI E' TUTTE NELLA NORMA E ANCHE ALCUNI ESAMI STRUMENTALI COME LE HO ILLUSTRATO PRECEDENTEMENTE SONO STATI EFFETTUATI E FORTUNATAMENTE SENZA ALCUN PROBLEMA E DOPO QUESTO NON SO A CHI RIVOGERMI.
2 HO PENSATO DI RICHIEDERE UN RICOVERO IN UN OSPEDALE SPECIALIZZATO CHE MI FACCIA UN CHECK UP MA COME LEI SA' LA COSA NON E' ASSOLUTAMENTE FACILE ALMENO CHE NON SI CONOSCA UN INTERNISTA O ALTRO O NON STAI IN FIN DI VITA.
3 AD OGGI FRA VISITE PRIVATE ED ESAMI IN GENERE MI HANNO QUASI MANDATO SULL' ASTRICO PERCHE' SE MI PERMETTE E SPERO CHE NON SIA COSI' E NON VOGLIO GENERALIZZARE LA PROFESSIONE DEL MEDICO OGGI STA DIVENTANDO PER ALCUNI UN ECCEZIONALE BUSINESS SCORDANDOSI CHE NON E' UN LAVORO COMMERCIALE VISTO CHE MEDICI SI DIVENTA PER PASSIONE E DEDIZIONE E CHE SI SOTTOPONE AD UN GIURAMENTO.
MA FORSE AD OGGI SONO STATO SFORTUNATO.
DETTO QUESTO E' MI SCUSO CON LEI PER LO SFOGO, DOPO AVER PASSATO DIVERSI ANNI VIVENDO IN UNO STATO DI POCA CHIAREZZA, VOLEVO AVERE DA VOI UN CONSIGLIO COME ALMENO AVERE DELLE RISPOSTE AL PROBLEMA VISTO CHE FINO AD OGGI NON SONO RIUSCITO. LA RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE E MI SCUSO ANCORA PER IL MIO SFOGO. SALUTI E BUON 2013