Utente 148XXX
Salve sono una ragazza di 27 anni, soffro di attacchi di panico di ansia e ipocondria.....circa 5 anni fa ho fatto un esame completo al cuore con ecocardiogramma , telecuore e elettrocardiogramma e tutto era nella norma.....3 anni fa durante un attacco di panico ho fatto un elettrocardiogramma e anche quella volta era tutto ok....... durante gli attacchi di panico oppure quando ho ansia generalizzata ho un peso al petto e i battiti accellerati, ma quando sono agitata mi potrebbe venire un arresto cardiaco o un infarto? Mio padre malato di tumore e debilitato dalla chemio il mese scorso è morto per arresto cardio polmonare(i tumori che aveva erano nei polmoni) non fumava e fino allo scorso anno faceva sport, in questa settimana ho sentito altri 3 casi di arresto cardiaco. Due uomini di nemmeno 50 anni di cui uno sportivo al massimo e un uomo di 60 anni. Ma come viene l arresto cardiaco? Perchè avviene? E cosa si può fare per evitarlo?

Grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
L'aresto cardiaca ovviene nella stragrande maggioranza dei casi attraverso un 'aritmia che si chiama fibrillazione ventricolare.
Spesso avviene per ischemia miocardica od infarto, oppure per squilibri elettrolitici.
La sua patologia di attacchi di panico penso debba essere curata meglio di quanto non sia dal momento che lei, da cio' cjhe scrive e da come scrive, mi pare condurre un regime di vita insoddisfacente.
Si tranquillizzi per il suo cuore.
Arrivederci
cecchini