Utente 283XXX
Gentilissimi dottori,

ho 27 anni.
accuso da circa 2 anni e 1\2 i seguenti sintomi :

senso di nodo in gola
Xerostomia ( ho la senzazione che la bocca sia secca ma non lo è )
Alitosi
Sapore sgradevole in bocca
Senso di malessere
Febbricola
Problemi digestivi
Forfora , dermatite sul volto e su mani
Mani freddissime
Bruciore occhi
Emicrania
Prurito Anale

Da qualche mese si accumula una patina biancastra sui denti anche se li lavo spesso, inoltre ho 2 leggere tasche sulle gengive nella zona degli incisivi inferiori.
Le tonsille sono spesso gonfie ( la sx lievemete criptica) e a volte con placche bianche

Ho consultato diversi medici,ed effettuato svariati esami , che vi elenco:

Fine 2010
Proteine tot- Elettroforesi prot - Amilasi pancreatica - Glicemia - Azotemia - Acido urico - Colesterolo tot- Apoliproteina A1 e B - Trigliceridi - Colesterolo HDL - Bilirubina Totale e Diretta - Fosfatasi alcalina - GGT - GOT - GPT - Alfa Amilasi - Lipasi pancreatica- Sodio - Potassio - Cloro -Fosforo inorganico -calcio - Magnesio - Sideremia -Ferritina - Emocromo -Piastrine -VES - Tempo di protrombina - Fibrinogeno - TSH reflex- FT4 - TPHA - VDRL - HCV - HBsAG - AntiHBS - ANTI -HIV - esame urine.

Le unici valori non nella norma sono:
Piastrine 128 (invece di 130-400 M\m)
Anticorpi Hbs 45.1

Aprile 2012
Emocromo - piastrine - Glicemia - Creatininemia - GOT - GPT - YGT - Esame urine Elettrocardiogramma
Tutto nella norma

Giugno 2012
Bilirubina tot e diretta - TSH reflex - S gastrina - Helicobacter pylori IgG - ANA - APCA - Anti Gliadina deamidata IgG - Transglutaminasi IgA
Tutto nella norma

Luglio 2012
Tampone faringeo positivo per s.aureo
Esame colturale su feci positivo per candida albicans

Agosto 2012
Faccio una vistita infettivologica , mi vengono prescritti i seguenti esami :

RX torace - ecografia addome- Emocromo - Piastrine - Creatinina - Acido urico - Sodio - Potassio - Calcio - bilirubina tot e diretta - AST - ALT - GGT - Proteine totali - Elettroforesi sieroproteine - Imminoglobuline IgA IgG IgM - Amilasi totale e pancreatica - Ferro - Fattore reumatoide - ferritina - TSH - FT4 - HBsAg - Anti HCV - Anti HIV - Anti treponema Ig totali - ANA- VES - Proteina C reattiva - TAS - Citomegalovirus IgG IgM - Mono test - Eipsten barr IgG IgM - streptococco beta emolitico A - Mycoplasma pneumoniae IgG e IgM

Tutto nella norma tranne:
TAS 197 (valore normale 145)
Piastrine 129 (valore normale 140-400)

Novembre 2012
Vit B6 - Eettroforesi proteica - proteine totali - glicemia - albuminemia - magnesio sierico - zinco sierico.Vitamina B12 - Emocromo - Piastrine - Sideremia - Candida Abs - Parassitologico feci con ricerca campilobacter e miceti - colturale feci e urine - tampone faringeo

Tutto nella norma tranne :
piastrine 115 (130-400)
C.albicans nelle feci
tampone faringeo positivo per S.Aureus e Candida Albicans.

Ho appena fatto RX cranio e OPT arcate dentarie e sono in attesa di visita ORL.

Come posso escludere al 100% un deficit immunitario?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Valerio Langella
40% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Gentile Signora, per cio'che riguarda un'immunodeficienza ha gia'fatto indagini di I livello che se come dice sono nella norma escludono quantomeno un problema importante o un danno d'organo. Da impressione medica mi pare però' eccessivo pensare ad un immunodeficit (ovviamente mi baso sulla sua storia medica e sulle analisi riportate). Non escluderei riguardo alla febbricola, alla cefalea, all'alitosi un problema di rinosinusite (utile a tal proposito la visita ORL) . Controlli eventualmente allergie (mi riferisco alla dermatite,bruciore agli occhi, cattiva digestione).Tornando alle infezioni,certo una candida ricorrente e' strana; o non e'stata mai curata bene o nel dubbio le consiglio di eseguire una visita immunologica per qualche esame più' approfondito (tipizzazione linfocitaria e test macrofagico). A disposizione per qualsiasi ulteriore chiarimento.Distinti saluti.
[#2] dopo  
Utente 283XXX

Iscritto dal 2012
Grazie della risposta Dott. Langella.

Per sua informazione sono di sesso maschile.

Proprio qualche giorno fa ho effettuato la visita ORL con uno specialista , il quale , dopo un colloquio e una simpatica "videoscopia rino-faringo-laringea" , mi ha riscontrato un'evidente faringo-laringite da reflusso gastro esofageo , che a suo parere potrebbe essere correlata alla Candida albicans trovata dal tampone faringeo fatto.

Ho effettuato inoltre uno " Skin Prick test per inalanti" che ha mostrato una importante allergia alle Graminacee ( e in minoranza ad altri 2 elementi che non ricordo)

Per il momento mi ha prescritto Esopral 40mg cpr il mattino a digiuno per 28 giorni e Peridon 1cpr a colazione e 1 a cena sempre per 28g.

Seguirò il suo consiglio della visita immunologica e le farò sapere.

La ringrazio per la disponibilità.
Cordiali Saluti.



[#3] dopo  
Dr. Valerio Langella
40% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
..chiedo scusa per l'errore sul sesso. Sembra che l'esito delle visite abbiano chiarito un po' di cose. Immaginavo per la verità il riscontro di allergie respiratorie e come detto approfondirei l'aspetto legato alla candidiasi ricorrente, ma sinceramente credo (e mi auguro) che non emergera' nulla. Forse servirà solo una terapia ad hoc più prolungata. Distinti saluti.
[#4] dopo  
Utente 283XXX

Iscritto dal 2012
Si figuri dottor Langella...

Mi potrebbe consigliare quali esami effettuare in via preventiva?
Vorrei arrivare alla visita immunologica con già degli esami più specifici in mano.

Quindi oltre alla tipizzazione linfocitaria ( vanno bene le sottopopolazioni (CD3, CD4, CD5, CD8, CD19, CD20, CD16/56, CD23, CD25?) e test macrofagico cosa mi consiglia fare?

Vista la lieve piastrinopenia pensavo di fare anche una conta piastrinica in citrato per avere un valore più attendibile.

Grazie tante.
Cordiali Saluti
[#5] dopo  
Dr. Valerio Langella
40% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Le consiglio di fare la visita giusto per un inquadramento e per una consulenza specialistica, in quanto come già detto non ci sono elementi tali da far sospettare un qualche deficit immunitario. Da quanto letto, vari controlli sieroematici non hanno mai messo nulla in evidenza e la suddetta infezione ricorrente è fastidiosa da un punto di vista terapeutico e deve essere ben curata. Mi concentrerei sinceramente piu' su questa. Distinti saluti.